La sconfitta al debutto ha un po' scoraggiato tutti in casa Lecce e al momento sembra un po' smorzato l'entusiasmo che aveva fatto registrare grandi numeri nella Campagna Abbonamenti. Questo si nota dal numero dei tagliandi venduti per l'importante trasferta contro la Juve Stabia.

Un dato che certamente crescerà nelle prossime ore (poiché si potranno comprare i biglietti fino alle 14 di domenica), ma che al momento è fermo a quota 15 biglietti venduti per il settore ospiti. Un numero esiguo il quale conferma che molti tifosi, delusi dalla battuta d'arresto all'inizio del campionato, contro la neopromossa Fidelis Andria, preferiranno guardare la partita in diretta su internet anziché andare in trasferta.

Comunque, il numero di biglietti venduti è destinato a salire, visto che sono circa una trentina i posti prenotati nei pulmini organizzati da Salento Giallorosso, centro di coordinamento dei tifosi giallorossi e dagli Irriducibili. I pulmini organizzati, uno da 10 e uno da 15 posti, sono andati esauriti. Il tifo giallorosso è ferito, ma comunque la squadra non sarà sola nella trasferta campana.

News in casa Lecce

In casa giallorossa, dopo la vittoria nel test infrasettimanale contro l'Otranto (2-0 il risultato finale), squadra neopromossa in Eccellenza, si continua a lavorare e per sabato è prevista l'ultima sessione di allenamento prima della trasferta. La rifinitura sarà a porte chiuse alle 10.30 e successivamente l'allenatore Antonino Asta sarà a disposizione dei giornalisti  per la consueta conferenza stampa pre-partita.

I migliori video del giorno

Ormai è chiaro che il Lecce sta lavorando molto sull'aspetto tattico e contro la Juve Stabia dovrebbe schierarsi con il 4-4-2, con due esterni di centrocampo pronti ad attaccare nella fase offensiva e a tornare a dare man forte in difesa nella fase di non possesso. Sperando di poter recuperare alcuni calciatori importanti, il Lecce conta ancora quattro indisponibili: il difensore Cosenza, i centrocampisti Salvi e De Feudis e l'attaccante Diop. Per i centrocampisti, non si forzano i tempi di recupero, cercando di poterli recuperare completamente successivamente. #Sport Lecce