Possono mancare alcuni calciatori, per infortuni o squalifiche, può mancare qualche dirigente, impossibilitato a seguire la squadra in trasferta, ma se mancano i tifosi sugli spalti, la sconfitta è davvero per tutti gli amanti dello sport. E' questo un evento che non accadeva da tempo, almeno in gare di campionato e pare si possa riproporre questo pomeriggio, in occasione di Casertana- Vibonese. Varie restrizioni (Tessera del Tifoso su tutto); orari difficili in cui seguire la propria squadra; partite di sabato, di lunedì, e chi più ne ha più ne metta: tutto questo non aiuta le tifoserie a partire in trasferta.

La notizia di un settore ospiti vuoto è stata data da tuttocasertana.it. Secondo il sito, infatti, in occasione della sfida odierna, neanche un tifoso ospite sarà allo stadio Pinto, poichè nessun tagliando è stato acquistato per il settore Curva Nord.

In questa categoria, inutile nascondercelo, capita spesso che ci siano pochissimi tifosi ospiti allo stadio, ma non vedere neanche un tifoso avversario è strano. E ne perde, ovviamente, lo spettacolo sugli spalti.

Le altre gare del venticinquesimo turno

Lo stadio con più spettatori di tutta la Lega Pro sarà quello di Lecce, ancora una volta. Infatti, a "Via del mare" si attendono oltre 10.000 gli spettatori per la gara contro il Siracusa [VIDEO]. Tanta attesa per vedere all'opera gli uomini di mister Padalino chiamati a riscattare la sconfitta maturata sul campo della Casertana nel turno scorso. Una sconfitta che ha creato molte polemiche nell'ambiente leccese, tanto che è intervenuta la società in settimana per confermare la fiducia al tecnico.

Attenzione puntata anche sulla sfida del Foggia che gioca il derby contro il Taranto [VIDEO].

I padroni di casa provano a vincere per uscire dalla zona play out, gli ospiti invece hanno necessità di vincere per mantenere la vetta della classifica. Guardando alle prime della classe, sfide impegnative anche per il Matera, che affronta la Virtus Francavilla e per la Juve Stabia, impegnata contro il Fondi. In entrambi i casi si tratta di avversari che hanno fatto molto bene finora e sono nel gruppone dei play off.