Sabato 2 luglio 2016 iniziano i saldi a Milano e termineranno a fine agosto. Fra pochi giorni i grandi magazzini, le boutique e gli outlet si riempiranno di persone che vogliono rinnovare il guardaroba estivo, o fare qualche regalino, e tutto questo sarà cosa gradita ainegozianti che vedrannoriattivarsi il fatturato. Ma occorre tenere presente qualche consiglio fornito dalCodacons e alcune norme dettate dal buonsenso.

Saldi estivi

Come si legge sul sito della Regione Lombardia, è stata annunciata la data di inizio dei saldi estivi: non solo a Milano, ma su tutto il territorio lombardo, la data indicata per l'avvio dei saldi è il 2 luglio, ossia il primo sabato del mese. Codacons - nella persona del suo presidente nazionale Carlo Rienzi - prevede che la spesa media degli italiani durante il periodo degli sconti sarà uguale a quella del 2015, intorno ai 67 euro pro capite.

Codacons: consigli per gli acquisti

L'associazione a difesa dei consumatori e dell'ambiente - il Codacons - ricorda ai cittadini poche regoleda tenere presenti per trascorrere anche questo periodo dell'anno senza intoppi. Per prima cosa sappiate che i negozianti sono obbligati a esporre il prezzo iniziale del capo d'abbigliamento e la percentuale relativa allo sconto;è invece facoltativa la scelta di mostrare il costo finale ribassato.

Non è legale neppure"gonfiare" i prezzi di listino, ossia quelli dichiarati all'inizio della stagione.

Un'altra cosa importante da sapere è che la merce difettosa può essere riportata in negozio, basta conservare lo scontrino: si avrà diritto alla sostituzione dell'indumento, oppure al rimborso di quanto speso in denaro, non in buoni spesa. Infine i prodotti in saldo devono essere separati da quelli venduti a prezzo normale, o comunque deve essere indicato chiaramente quali sono i capi scontati.

Agli esercenti è richiesta la massima trasparenza.

Molte persone preferiscono fare un giro nei negozi prima del periodo dei saldi, per confrontare personalmente gli articoli e i prezzi, allo scopo di non ritrovarsi impreparati di fronte a fondi di magazzino o cifreimprobabili. Se voleteessere aggiornati sugli eventi e le informazioni relative alla città di Milano, potete cliccare semplicemente sul tasto "Segui"posto in alto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto