Cresce in FIAT l'entusiasmo per gli ottimi risultati che arrivano dai primi dati ufficiali di vendita di questo 2015. Il mese di Gennaio da poco trascorso, infatti, è stato sicuramente un mese molto positivo per l'intero gruppo Fiat Chrysler. I risultati migliori sicuramente sono arrivati da Fiat che dopo un 2014 a dir poco eccezionale ha iniziato positivamente anche questo nuovo anno. Chiaramente tutto questo fa bene al morale di tutti coloro che sono impegnati ogni giorno nella crescita della casa automobilistica italiana. Crescita determinata anche dalle scelte in tema di nuovi modelli che sempre più di frequente vengono proposti e presentati sul mercato dallo storico marchio automobilistico italiano.

Infatti dopo il grande successo che nel 2014 ha avuto il lancio della nuova Fiat 500L, adesso grandi sono le attese per sapere i primi dati sulle vendita e sulle prenotazioni del nuovo crossover Fiat 500X da poco uscito e che già ha fatto parlare molto di se grazie ad una sapiente campagna di marketing orchestrata in maniera davvero egregia dai responsabili del gruppo italo americano.

Adesso si attendono nuove informazioni per quella che dovrebbe rappresentare una vettura dalle potenzialità davvero sconfinate. Parliamo dell'erede della vecchia Fiat Punto che dopo 20 anni di onorata carriera va finalmente in pensione.

L'automobile che prenderà il suo posto, di cui al momento si sa davvero poco, certamente nei prossimi anni diventerà una delle vetture di punta della casa automobilistica italiana. Sono in molti a ritenere che questa nuova auto che arriverà presumibilmente nel corso del 2016, avrà le fattezze di una 500 a 5 porte. Del resto 500 è il modello che più di tutti negli ultimi anni ha segnato il successo e la riscossa per la maggiore casa automobilistica del nostro paese. Dunque non sorprende più di tanto l'intenzione di Fiat di completare la gamma delle 500 con un nuovo modello a 5 porte che potrebbe prendere il posto della Punto nel cuore degli italiani.

Tuttavia al momento non è ancora noto il nome che tale vettura avrà. Occorre pertanto aspettare i prossimi mesi per avere nuove notizie in merito.

Segui la nostra pagina Facebook!