La casa automobilistica tedesca Audi, nel corso del recente Salone dell'auto di Ginevra, ha svelato il suo nuovo Suv giovane e compatto: stiamo parlando dell'Audi Q2. Nato per soddisfare le esigenze di tutti coloro che non vogliono rinunciare alle peculiarità tipiche del Suv senza tuttavia dover spendere cifre astronomiche, il nuovo modello di Audi appare (rispetto ai suoi fratelli maggiori come ad esempio la Audi Q3) di dimensioni assolutamente più ridotte e magari più adatte per percorsi urbani: lungo poco più di 4 metri, ha un'altezza di 151 centimetri ed un bagagliaio da 405 litri. La vettura, verrà via via prodotta sia con motori turbo diesel che benzina, sarà lanciata sul mercato automobilistico nel prossimo autunno.

Pubblicità
Pubblicità

Prezzo e data di ordinazione

Come detto il prezzo della nuova Audi Q2 non è elevatissimo, soprattutto in considerazione della qualità dei materiali e delle componenti: il prezzo base per acquistare l'auto sarà infatti di 27000 euro che, naturalmente, potrà variare in base agli optional di cui si intende dotare la vettura. Nonostante l'uscita sia attesa per autunno 2016, da Ingolstadt fanno sapere come sarà possibile ordinare l'auto con qualche mese in anticipo (presumibilmente i primi mesi dell'estate) così da disporre della vettura entro pochi giorni (o settimane) dal proprio lancio sul mercato.

Pubblicità

I Motori

Con riferimento ai propulsori, la nuova Audi Q2 verrà inizialmente prodotta nella variante benzina: più precisamente si tratta di un tre cilindri 1.0 TFSI. Successivamente l'auto sarà prodotta anche in altre varianti benzina e con motori turbo diesel, così da adattarsi alle diverse esigenze dei consumatori: si tratterà di propulsori ricompresi tra 116 e 190 cavalli, abbinabili al cambio manuale a 6 rapporti o al doppia frizione S Tronic sette marce.

Se le quattro ruote rappresentano la vostra passione e non volete perdere le ultime notizie sul mondo dei motori (come la Nuova Alfa Romeo Giulia), vi invitiamo a leggere gli altri articoli dell'autore cliccando su 'Segui' in alto a questo articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto