Domenica 5 giugno 2016 è giorno di elezioni amministrative in oltre 1300 comuni italiani, tra i quali troviamo numerose importanti città. Napoli è una di queste, e in questa sede vogliamo fornirvi una breve guida per conoscere le modalità di voto, concentrandoci sulle varie possibilità a disposizione dell'elettore, senza tralasciare, ovviamente, i nomi dei candidati a sindaco che correranno per un posto a Palazzo San Giacomo.

Si vota in vari comuni

Domenica sarà un giorno di chiamata alle urne per tantissimi italiani, se si considera che i comuni interessati dalle amministrative 2016 sono oltre 1300. Oltre ad una miriade di piccoli municipi, sono chiamati ad eleggere il primo cittadino e a rinnovare il consiglio comunale i residenti di Roma, Milano, Torino e, appunto, Napoli. Le urne rimarranno aperte dalle ore 7 alle 23. 

Come si vota alle elezioni amministrative 2016

Le modalità di voto alle elezioni amministrative 2016 di Napoli ricadono sotto la disciplina normativa relativa ai comuni sopra i 15000 abitanti.

In termini pratici, dunque, i cittadini partenopei si troveranno di fronte ad una scelta tra le seguenti opzioni:

  • indicare con una x solo il nome di un candidato sindaco, senza barrare il simbolo di alcuna lista;
  • indicare solo il simbolo di una lista, assegnando così il voto anche al candidato sindaco a cui fa riferimento;
  • applicare il voto disgiunto, indicando il nome di un candidato sindaco e, al tempo stesso, il simbolo di una lista collegata ad un altro candidato.

Nel votare una lista, l'elettore potrà esprimere anche delle preferenze tra i candidati a consigliere, fino ad un massimo di due, tenendo conto del fatto che, qualora si scelga di esprimere entrambe le preferenze, queste devono riguardare due candidati al consiglio comunale di sesso opposto.

I candidati a Napoli

Questi i nomi dei candidati a sindaco della città di Napoli:

  • Martina Alboreto di Fratelli del Popolo Italiano;
  • Nunzia Amura del Partito Comunista Italiano;
  • Matteo Brambilla del Movimento 5 Stelle;
  • Luigi De Magistris del Movimento Arancione, candidato da 12 liste;
  • Domenico Esposito, di Qualità della Vita per Napoli;
  • Gianni Lettieri di Forza Italia, candidato di 10 liste;
  • Luigi Mercogliano, del Popolo della Famiglia;
  • Paolo Prudente, del Partito Comunista dei Lavoratori;
  • Marcello Taglialatela, di Fratelli d'Italia e Napoli Terra Nostra;
  • Valeria Valente del Partito Democratico, sostenuta da 12 liste.

Ricordiamo che, qualora nessun candidato ottenga almeno il 50% più uno dei voti, il 19 giugno si andrà al ballottaggio finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto