Nota della redazione, 6 maggio 2021: dopo una attenta analisi del contenuto la redazione di Blasting News vuole sottolineare che negli Stati Uniti non è in corso alcuna polemica. La polemica semmai è tutta italiana ed è stata montata da diversi media che hanno raccontato la notizia con toni esagerati e scandalistici. L'articolo a cui si fa riferimento è stato scritto dal quotidiano locale San Francisco Gate che in una riga - dopo avere lodato l'attrazione di Disneyland - si interroga se possa essere un problema il bacio del Principe Azzurro a una Biancaneve addormentata. Alcuni piccoli siti della destra americana e poi alcuni tabloid hanno ripreso (e creato) una notizia laddove la notizia non c'era. Blasting News è un media apolitico e aperto a tutte le opinioni per questo ha deciso di mantenere online questo contenuto, ritenendolo non falso e in linea con gli standard editoriali.

Il politicamente corretto è una forma di dogmatismo sempre più presente e diffuso nel panorama politico-sociale contemporaneo.

Ci troviamo a convivere con un buonismo e un perbenismo che, in certi casi, diventano sfrenati. Questo è quello che sta accadendo nelle ultime ore con la bufera sorta intorno all'attrazione "Snow White's Scary Adventures", una delle poche attrazioni comuni a tutti i parchi Disney presenti nel globo. La giostra in questione è basata sulla famosissima fiaba e film d'animazione 'Biancaneve e i sette nani' e permette a chi la visita di immettersi in un percorso caratteristico che conduce all'interno di alcune scenografie originali utilizzate per il film d'animazione. Dopo la riapertura del parco situato in California, l'attrazione ha ricevuto molti commenti positivi per le innovazioni apportate alla struttura: nuovi effetti speciali musicali e nuove tecnologie di ultima generazione offrono ora un clima ancor più magico che fa sentire i visitatori, soprattutto i più piccoli, in un ambiente fatato.

Un bacio non consensuale

Sebbene siano molte le recensioni positive e i complimenti su tutte le innovazioni apportate, c'è qualcosa all'interno del nuovo percorso che ha fatto storcere il naso a qualcuno, arrivando addirittura nelle ultime ore a diventare un caso. Il parco divertimenti Disney, nel rinnovare il percorso, ha scelto di avvicinare ancora di più questa esperienza al classico cartone animato, introducendo come finale del percorso stesso il famosissimo bacio che il Principe azzurro dà a Biancaneve per liberarla dall'incanto della regina malvagia.

Le critiche sono state mosse da un giornale locale statunitense, il San Francisco Gate, il quale fa notare come il bacio in questione non sia consensuale e che questo non sia di esempio, dato che solo uno dei due protagonisti stava realmente capendo quello che accadeva. Il famosissimo bacio viene visto da alcuni come un atto autoritario di un uomo nei confronti di una donna e la testata statunitense tiene a precisare come questo non sia educativo per i principali visitatori del parco divertimenti: i bambini.

La testata statunitense invita i vertici di Disney a riformulare un finale che possa essere più in linea con lo spirito di tutto il film e a cambiare queste scene considerate dalla testata troppo antiquate e in contraddizione alle battaglie che si portano avanti oggi. Il rischio è quello di cancellare anni e anni di tradizioni, in nome di uno sfrenato e forse esagerato buonismo e la volontà di essere politicamente correttissimi che sembra quasi rasentare il ridicolo.

Nota della redazione del 5 maggio 2021: Andrea Tosi è il responsabile Lega giovani di Carrara. È anche collaboratore del quotidiano online di destra "Atlantico Quotidiano". Le opinioni qui riportate sono personali e non rappresentano la linea editoriale di Blasting News che è apolitica e non ha alcuna agenda né Politica né economica. Blasting News garantisce la libertà d'opinione nel rispetto degli standard di credibilità e trasparenza stabiliti nel nostro handbook.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!