Si è conclusa nel migliore dei modi, con il ritrovamento dei due minorenni, la vicenda che per qualche giorno ha tenuto con il fiato sospeso la città di Canicattì, a causa della sparizione di due ragazzini ospiti di una comunità di Licata. I due, uno dei quali di Canicattì, sono stati ritrovati ieri mattina dai Carabinieri, dopo che nei giorni scorsi erano state allertate tutte le Forze dell'ordine operanti sul territorio regionale.

I protagonisti della vicenda sono stati un 15enne di Canicattì ed un 14enne originario di Corleone, che si erano allontanati lo scorso 1 aprile da Licata, città dove entrambi sono ospiti in una comunità. Il giovane di 15 anni è stato ritrovato all'interno dell'abitazione di Delia del padre, da tempo divorziato dalla madre, mentre il 14enne è stato rintracciato a Corleone. Entrambi stanno bene e non hanno dato alcuna spiegazione sul loro gesto.

La ricostruzione della vicenda

L'allarme era stato lanciato venerdì scorso, quando i due giovani, accomunati dal destino di vivere ospiti della stessa comunità di Licata, durante la ricreazione erano scappati dalla scuola che frequentavano senza essere visti dagli insegnanti. A denunciare la loro scomparsa erano stati i responsabili della comunità, rivoltisi ai Carabinieri di Licata. Le ricerche dei due ragazzi si erano fin da subito concentrate proprio a Canicattì, città in cui vive la madre del 15enne, e dove gli investigatori ipotizzavano potessero aver trovato riparo i due giovani fuggitivi.

La polizia di Canicattì, nei giorni scorsi ha setacciato la città alla ricerca dei due minorenni, che in un frangente erano stati anche individuati proprio dalla madre del ragazzo di 15 anni, riuscendo però nuovamente a scappare. La fuga dei due è continuata soltanto per altri due giorni fino a quando ieri mattina, in due distinte operazioni delle Forze dell'ordine, i minorenni sono stati rintracciati.

Per loro, adesso, si apriranno nuovamente le porte della comunità dove sono ospiti, in seguito ad un provvedimento del Tribunale dei minorenni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto