Il testosterone è l'ormone sessuale maschile che si occupa non solo del desiderio sessuale, ma di molte altre cose importanti. Questo ormone è anche il responsabile della salute delle ossa e dei muscoli, della produzione di sperma e della crescita dei capelli. Si può perdere testosterone con l'età oppure con le malattie croniche: in questo articolo, analizzeremo alcuni modi per aumentare il testosterone.

L'ipogonadismo, cioè una malattia che porta i livelli del testosterone ad essere bassissimi, è spesso trattata medicalmente per evitare futuri problemi di salute. Pur seguendo i consigli del medico, è possibile contrastare i bassi livelli di testosterone anche attraverso l'alimentazione. La vitamina D è una sostanza nutriente che aiuta il corpo ad assorbire il calcio ed è molto importante per la salute delle ossa, per il sistema immunitario e per molte altre funzioni del corpo.

La vitamina D è legata alla vita e alla produzione a lungo termine del testosterone.

In uno studio pubblicato nel Journal of Endocrinology, i ricercatori hanno scoperto che i bassi livelli di testosterone possono essere legati alla carenza di vitamina D negli uomini europei. Un altro studio eseguito da Hormone and Metabolic Research ha rilevato che gli uomini in sovrappeso che stanno seguendo una dieta per la riduzione del peso hanno sperimentato livelli di testosterone più alti dopo aver ricevuto la vitamina D ogni giorno per un anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

Il tonno è ricco di vitamina D ed è anche un alimento ricco di proteine sane per il cuore, oltre ad avere un basso contenuto di calorie. Sia in scatola che fresco, mangiare questo pesce può essere un modo naturale per aumentare il testosterone. Una porzione di tonno soddisfa totalmente le vostre esigenze giornaliere di vitamina D.

Se non sei un fan del tonno, è possibile prendere in considerazione altre fonti di pesce ricche di vitamina D, come il salmone o le sardine.

Ricordate che tutto va fatto con moderazione: consumare troppi omega-3 contenuti negli acidi grassi dai pesci e di altre fonti di cibo può aumentare il rischio di cancro alla prostata. Il latte è una grande fonte di proteine e di calcio. I bambini e le donne sono incoraggiati a bere il latte per migliorare la salute delle ossa, ma il latte può far diventare le ossa di un uomo troppo forti. Il contenuto di vitamina D può anche aiutare a mantenere i livelli di testosterone sotto controllo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto