Il Giro delle Fiandre, in programma domenica 7 aprile, rischia di perdere uno dei protagonisti più attesi, il belga Oliver Naesen. Il corridore della AG2R La Mondiale ha iniziato alla grande la sua stagione, arrivando al secondo posto nella Milano Sanremo e finendo sul podio anche alla Gand Wevelgem di domenica scorsa. Naesen è arrivato terzo in quell’occasione, battuto allo sprint da due specialisti delle durissime volate da classica del nord come Alexander Kristoff e John Degenkolb. Proprio quel risultato e la successiva festa sul podio potrebbero costare care al corridore belga.

Naesen debilitato alla Dwars

Anche se non ha ancora centrato un successo Oliver Naesen è stato uno dei grandi protagonisti di questa prima fase della stagione. Dopo il secondo posto nella tappa conclusiva della Parigi Nizza il 28enne belga ha centrato il podio della Milano Sanremo, battuto solo da Julian Alaphilippe. Anche le classiche del pavè, il suo terreno prediletto, hanno confermato lo stato di forma e la maturità del corridore della AG2R, che è arrivato ottavo alla E3 BinckBank di Harelbeke e terzo alla Gand Wevelgem vinta domenica scorsa da Kristoff.

Dopo quest'ultima gara però l'ex Campione del Belgio ha iniziato ad avvertire i sintomi di una bronchite, ma ha deciso di correre ugualmente la Dwars door Vlaanderen di ieri. Naesen è riuscito a concludere la corsa nel gruppo principale, al diciannovesimo posto, ma ha raccontato di essersi sentito molto debilitato e stanco.

Colpa dello champagne

Dopo la Dwars door Vlaanderen, Oliver Naesen ha parlato alla tv belga rivelando i suoi problemi di salute.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Il corridore della AG2R ha iniziato una cura di antibiotici per curare la bronchite e non compromettere il Giro delle Fiandre di domenica prossima. Naesen ha raccontato di essersi ammalato a causa della doccia di champagne fatta con Kristoff sul podio della Gand Wevelgem e di rischiare il forfait in modo assurdo in una delle corse più importanti della sua stagione. Il belga spera di recuperare per il Fiandre di domenica, dove sarebbe uno dei favoriti, ma ad oggi la sua presenza è in forte dubbio.

Naesen è arrivato 11° al Fiandre dello scorso anno, ma fu protagonista sfortunato soprattutto dell’edizione del 2017, quando cadde con Peter Sagan e Greg Van Avermaet sull’Oude Kwaremont mentre era all’inseguimento del battistrada Philippe Gilbert, poi vincitore della corsa davanti al campione olimpico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto