Entro il mese di gennaio gli italiani, in aggiunta ai rompicapo mini imu e addizionale Tares, sono chiamati a pagare il #Canone Rai.

Chi deve pagare il Canone Rai?

Chiunque sia in possesso di un apparecchio per ricevere trasmissioni radiotelevisive.

Esenzioni

Le uniche riguardano gli ultra 75enni con determinati requisiti di reddito e i militari che si trovino in ospedali, case sodato o sale convegno dei militari.

Quanto pagare?

Abbonamento annuale per un importo di 113,50 € entro il 31 gennaio 2014.

Rate semestrali di 57,92 € con scadenza 31 gennaio e 31 luglio.

Rate trimestrali di 30,16 € con scadenza 31 gennaio, 30 Aprile, 31 Luglio, 31 ottobre.

Dove pagare il Canone Rai

  • Poste Italiane
  • Tramite bollettino postale costo dell'operazione 1,30 € o via internet con costi rilevabili sullo stesso sito.
  • Tabaccherie
  • Lottomatica, Sisal, Banca ITB costo operazione 1,55 €.
  • Telefonicamente con carta di credito
  • Costo 2,10 €
  • Internet con carta di credito
  • Costo dell'operazione variabile da 2,10 a 2,30 €.
  • Internet con addebito bancario
  • Costo variabile a seconda della banca
  • Bancomat
  • Costo variabile a seconda dell'istituto bancario
  • Smartphone o tablet tramite applicazione

Sanzioni per mancato pagamento

Sono previste sanzioni per chi non paga nei tempi previsti e precisamente :

  • in caso di ritardo entro 30 giorni si applica una sanzione pari a 4,47 €
  • in caso di ritardo oltre i 30 giorni la sanzione sale a 8,94 €.

Ritardi oltre i 6 mesi prevedono in aggiunta l'applicazione di interessi di mora pari all'1% per ogni semestre.

I migliori video del giorno

Si fa presente inoltre che il mancato pagamento del canone può essere oggetto di un accertamento della Guardia di Finanza con l'applicazione di una sanzione da 103,29 € a 516,45 €.