La data di scadenza per il pagamento della Mini imu 2013 è fissata al 24 gennaio 2014 e coinvolgerà i proprietari di prima casa e relative pertinenze che risiedono in Italia, a condizione che posseggano un abitazione in quei Comuni che, come Roma, hanno stabilito un aliquota superiore allo 0,4%.

Sono 2400 circa i municipi i cui residenti saranno chiamati a versare la cosiddetta Mini Imu, a riguardo il comune di Roma Capitale ha fornito delle indicazioni ai romani, vediamo dunque chi deve pagare e come fare per calcolare, compilare e pagare la Mini Imu 2014.

Chi deve pagare la Mini Imu 2014 per la prima casa

Come ci viene ricordato dall'Amministrazione Comunale di Roma Capitale,  i residenti che devono pagare la Mini Imu sono i possessori di prima casa principale non appartenenti alle categorie A1, A8 e A9 (case di lusso).

Gli abitanti del Comune di Roma che rientrano nei requisiti di pagamento della Mini Imu 2013 sono obbligati a versare il 40% della differenza d'imposta calcolata applicando l'aliquota deliberata nel 2012 da Roma Capitale (5 per mille) e l'aliquota base prevista dal Governo (4 per mille) entro il 24 gennaio 2014.

Ci sono molti strumenti di calcolo tra i software online che permettono di effettuare il calcolo delle imposte, alcuni consentono perfino di compilare e stampare direttamente il Modello F24. Il sito web del Comune di Roma ha fornito ai cittadini, come aveva fatto lo scorso anno per la tassa del 2013,  un semplice strumento online che consente loro di fare il calcolo della Mini Imu.

Consigliamo di utilizzare il Programma di Calcolo messo a disposizione degli utenti del sito di Roma Capitale per effettuare il calcolo della Mini Imu sulla prima casa, in maniera da poter essere certi di conoscere l'importo dovuto al Comune, aggiornato sulla base delle novità sancite dal Governo.

I migliori video del giorno

Ecco un esempio di calcolo della Mini Imu 2014, per un nucleo familiare con un figlio che possegga una prima casa il cuo valore catastale sia di 90.000 euro con le aliquote di Roma: lo 0,5% di 90mila euro è 450 euro, a cui bisogna applicare la detrazione di 200 euro per la prima casa, e 50 euro per il figlio, ottenendo 200 euro. Lo 0,4% di 90mila euro è 360, sottraendo le detrazioni si ottiene 110. Quindi: 200-110= 90 euro. La mini Imu 2014 sarà pari al 40% di 90 euro, quindi a 36 euro.

Come effettuare il pagamento della Mini Imu se non arriva il bollettino precompilato

Per pagare la tassa Mini Imu 2014 si potrà utilizzare il vecchio modello F24 nel caso in cui i cittadini non ricevessero dal Comune di Roma il bollettino precompilato che la legge di Stabilità ha imposto ai Comuni nel comma 680.