Lo sciopero dei trasporti pubblici indetto per venerdì 24 gennaio 2014 ferma i mezzi pubblici anche a Milano, creando disagi ai pendolari che devono spostarsi per recarsi sui posti di lavoro. Ci saranno degli orari di fasce garantite e sarà interessata anche l'Area C del capoluogo Lombardo. Ecco tutte le informazioni necessarie per spostarsi in città e gli orari delle fasce protette a garanzia dello spostamento dei viaggiatori.

Sciopero dei trasporti del 24 gennaio 2014 a Milano

Gli orari delle fasce protette garantite durante lo sciopero dei trasporti del 24 gennaio a Milano consentirà ai viaggiatori pendolari di poter usufruire dei servizi pubblici che aderiscono alla protesta, , possono spostarsi dall' inizio del  turno fino alle ore 08:45 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Da segnalare che al momento in cui scriviamosolo ATM ha aderito allo sciopero dei mezzi pubblici mentre ll personale Trenord effettuerà regolarmente il servizio.

L'accesso gratuito al centro cittadino è stato disposto con ordinanza dal sindaco di Milano che con questo provvedimento ha voluto alleviare gli inevitabili disagi dovuti allo sciopero dei trasporti del 24 gennaio.

Sciopero dei trasporti 24 gennaio Milano: sindaco apre Area C ai cittadini.

Lo sciopero dei trasporti del 24 gennaio avrà anche un lato piacevole per i milanesi e per i pendolari che utilizzano l'automobile per recarsi nel centro di Milano, sarà infatti consentito il libero accesso alla ZTL Cerchia dei Bastioni per tutti gli autoveicoli di lunghezza inferiore a metri 7,5.

Le telecamere che regolano l'accesso al centro di Milano resteranno dunque spente per tutta la giornata del 24 gennaio, in cui si fermeranno i mezzi pubblici, mentre solitamente l'area C è attiva in tutti i giorni feriali dal lunedi al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 e il giovedì dalle 7.30 alle 18:00.

Leggi tutto