Anche il #modello 730 della #Dichiarazione dei redditi avrà delle novità in questo 2014. Tutti i cambiamenti avvenuti a livello fiscale andranno infatti ad impattare sulla dichiarazione che i contribuenti andranno a fare per il reddito relativo all'anno precedente. Vediamo quindi quali sono le più importanti informazioni riguardanti le novità 730.

Dichiarazione dei redditi: novità modello 730

La prima novità 730 è quella che nel 2014 il modello può essere presentato anche da coloro che non hanno un sostituto d'imposta (lavoro dipendente nel 2013, poi perduto). Particolarmente importante poi è conoscere le detrazioni per familiari a carico.

Se prima erano 800 euro per ciascun figlio, ora aumentano a 950. Interessante aumento anche per la fascia di bambini inferiore ai tre anni, da 900 a 1220 euro. I figli portatori di handicap avevano una detrazione di 220 euro che ora sale a ben 620 euro. Inoltre, una buona notizia è data anche dalla proroga della detassazione di straordinari e premi di produttività relativi al 2012 per redditi pari a 40000 euro e non oltre..

L'aliquota sulla cedolare secca viene ridotta dal 19 al 15% per tutti i contratti a canone concordato. Buone notizie anche per coloro che hanno fatto acquisti per l'arredo, dai mobili agli elettrodomestici, purchè tali acquisti fossero destinati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. A tali condizioni è possibile detrarre il 50% della spesa (fino ad un massimo di 10000 euro), spesa che deve essere avvenuta tra il 6 giugno ed il 31 dicembre 2013, ma per gli elettrodomestici di classe A+ o superiore.

I migliori video del giorno

Infine, prorogate fino al 31 dicembre 2014 le detrazioni relative a lavori per riqualificazione energetica degli edifici.