Saranno molte le novità della nuova Dichiarazione dei redditi del 2014, come diretta conseguenza di tutte modifiche fiscali introdotte nel corso del 2013 con la Legge di Stabilità. Di seguito vi indichiamo i cinque principali aspetti del 730/2014, invitandovi comunque a visitare il sito dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it) per visionare in modo dettagliato tutte le principali novità:

1) Famigliari a carico: è stato innalzato l'importo delle detrazioni, passando per ciascun figlio di età superiore ai tre anni da € 800 ad € 950. Maggiore la detrazione per l'età 0-3 anni.

2) Detassazione straordinari e premi produttività: è stata decisa la proroga della detassazione, stabilendo i requisiti oggettivi per accedere a tale agevolazione

3) Recupero edilizio: è stata prorogata fino al 31/12/2014 la possibilità di detrarre dall'IRPEF il 50% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie fino ad un massimo di € 96.000.

4) Detrazioni per acquisto arredi casa ed elettrodomestici: al fine di creare maggiore spinta negli acquisti dell'arredamento per la casa, sull'esempio delle detrazioni per il recupero edilizio, viene data la possibilità di detrarre il 50% degli acquisti sostenuti per l'arredo della casa e per i principali elettrodomestici fino ad un tetto massimo di € 10.000.

5) Detrazioni per acquisti ai fini del risparmio energetico: è stata prorogata al 31/12/2014 la possibilità di detrarre gli interventi per il risparmio energetico, che aumentano dal 55% al 65% per il periodo giugno - dicembre 2013.