Spesometro 2014: per chi ha scelto di versare l'iva a scadenza mensile, il 10 aprile scorso è stato il termine ultimo per versare il dovuto. Proroga confermata per tutti coloro che hanno invece optato per un saldo trimestrale dell'Imposta sul Valore Aggiunto. In effetti, l'agenzia delle entrate non ha disatteso le aspettative di chi sperava in una proroga dei termini di scadenza. Infatti è stato prorogato il giorno ultimo per eseguire i versamenti.

Spesometro 2014 e nuova data di scadenza

La nuova data di scadenza prevista dallo Spesometro 2014, sempre per quelli che hanno scelto di liquidare l'iva trimestralmente, passa dal 20 al 22 aprile.

Per chi invece ha registrato spese relative a carte di credito, prepagate o carte bancomat, rimane fissato il 30 aprile come termine ultimo. Purtroppo per quelli che erano in attesa di una proroga dei termini dopo il 30 aprile, rimarranno con un po d'amaro in bocca, in quanto tale dilazione non è stata prevista.

Spesometro 2014: istruzioni e invio all'Agenzia delle Entrate

Ma come si compila lo spesometro 2014? Per poterlo compilare bisogna procurarsi le istruzioni, accedendo via web, nel portale dell'Agenzia delle Entrate raggiungibile all'indirizzo "agenziaentrate .gov .it", e poi passando alla pagina "cosa devi fare". Da qui, successivamente, entrando in "comunicare dati". Giunti a questo frangente, posizionatevi in mezzo alla pagina e scendete verso il basso, finché non trovate la voce "operatori finanziari" e, al suo interno fate clic sulla voce corrispondente a "spesometro".

I migliori video del giorno

Ecco servite le istruzioni per poter compilare lo spesometro 2014.

Spesometro 2014: ecco le istruzioni dettagliate

L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione, a chi ne ha necessità, un programma apposito, reperibile all'interno del sito stesso, che sarà di aiuto nella compilazione dello spesometro 2014, riducendo al minimo la possibilità di errori. Per poter avere accesso e quindi usare il software in questione, basterà seguire i seguenti passaggi:

  1. "Cosa devi fare"
  2. "Comunicare Dati"
  3. "Comunicazioni operazioni Iva"
  4. "Compilazione e invio-Software di compilazione"
Appena lo spesometro 2014 sarà pronto, potrà essere spedito, sempre attraverso internet, al sito dell'Agenzia delle Entrate, dove bisognerà autenticare il documento. Per farlo sarà necessario entrare nella sezione "Servizi Telematici" e da lì, procedere all'autenticazione.