Con la prossima dichiarazione dei redditi modello 730 o Unico 2015 tra le #Detrazioni fiscali che i contribuenti potranno utilizzare per avere uno sconto d'imposta rientrano, anche per quest'anno, quelle relative alle spese sostenute per la frequenza di asili nido da parte dei propri figli. Per usufruire correttamente dell'agevolazione bisogna, però, rispettare determinati requisiti previsti dalla normativa vigente, pena l'irrorazione di sanzioni e interessi oltre al recupero della detrazione fiscale in caso di richiesta di documentazione da parte dell'agenzia delle entrate.

Asili nido: requisiti per usufruire della detrazione fiscale nel modello 730 o unico 2015

La detrazione fiscale per le spese di frequenza degli asili nido da parte dei propri figli spetta in uguale misura ai coniugi che hanno sostenuto la spesa; per avere diritto alla detrazione è necessario che la struttura frequentata possieda determinate caratteristiche.

Si considerano, infatti, asili nido le strutture volte a garantire la formazione e la socializzazione dei bambini di età compresa tra i tre mesi e i tre anni così come definite ai sensi dell'articolo 70 della Legge n. 488 del 2001; l'agenzia delle entrate con la circolare numero 11 del 21/05/2014, in risposta ad alcuni quesiti, ha dato il via libera alla detraibilità delle spese sostenute per i servizi resi presso il domicilio del bambino, a condizione che "il servizio fornito dagli assistenti domiciliari all'infanzia abbia le stesse caratteristiche di una prestazione erogata presso un asilo nido privato"

Importo detraibile, limite di spesa e documentazione per la frequenza di asili nido

Le spese per la frequenza dell'asilo nido che si possono detrarre nel #modello 730 o Unico 2015 sono pari al 19% dell'onere sostenuto, ma sono soggette al limite di detraibilità che è pari a 632,00 per ogni figlio di età compresa tra i tre mesi e tre anni.

I migliori video del giorno

Pertanto la detrazione massima a cui si potrà avere diritto sarà di 120,08 euro per ogni figlio (640 x 19%). Per potere correttamente usufruire della detrazione fiscale in dichiarazione dei redditi, è necessario essere in possesso del documento che attesti la spesa sostenuta, quindi fattura o ricevuta rilasciata dall'asilo nido o un bollettino bancario o postale dai quali sia desumibile la natura e l'importo della spesa sostenuta nell'anno 201. #modello Unico