Amazon scommette sul socialcommerce e lancia #AmazonCart, l'hashtag che ci consente di fare acquisti senza uscire (quasi) da Twitter.


A volte capita che un semplice tweet da 140 caratteri un amico ci convinca a comprare qualcosa semplicemente sulla base del suo consiglio. Ed è proprio su questa dinamica sociale che Amazon, la più grande piattaforma di ecommerce al mondo, ha deciso di scommettere.

Come funziona #AmazonCart?

Il nuovo servizio che Amazon sta lanciando in queste ore, e che al momento è disponibile solo negli Stati Uniti e in Inghilterra, consiste proprio in questo: dopo aver collegato il nostro account Amazon al nostro profilo Twitter, saremo in grado di aggiungere al carrello elettronico gli articoli che ci interessano con un semplice tweet contenente l'hashtag #AmazonCart (Stati Uniti) oppure #AmazonBasket per l'Inghilterra.

Ci basterà infatti rispondere ad un tweet contenente il link ad un prodotto Amazon ed aggiungere l'hashtag #AmazonCart per salvare il prodotto nel nostro carrello.
Dopo l'invio del tweet riceveremo un messaggio da parte di Amazon con la conferma dell'inserimento: "Great! We added this item to your Amazon Basket. When ready, review your Basket and check out" che tradotto recita:"Ottimo, abbiamo aggiunto il prodotto al tuo carrello Amazon. Quando vuoi, controlla il carrello e procedi al check out".


L'acquisto "social", infatti, non verrà direttamente finalizzato, ma il prodotto rimarrà salvato nel nostro carrello elettronico pronto per essere acquistato in ogni momento accedendo al nostro profilo sul marketplace più famoso del mondo.


Amazon si conferma quindi il pioniere mondiale dell'ecommerce, sempre in grado di ideare e sperimentare nuove forme di vendita online.
Nei mesi scorsi infatti lo store di Jeff Bezos aveva annunciato ben 2 novità mondiali: le "consegne preventive" con cui i magazzini Amazon spediranno preventivamente i prodotti sulla base delle previsioni di acquisto dei singoli utenti, e Amazon Prime Air, per consegnare i pacchi in meno di 30 minuti tramite l'impiego di droni.


A differenza di questi ultimi 2 servizi però, #AmazonCart è già una realtà, anche se al momento è disponibile solamente per Amazon US e la controparte britannica, ma anche noi italiani possiamo comunque inscriverci e scoprire la nuova funzionalità.

Nuove frontiere per il Social Commerce

Staremo a vedere se l'acquisto social di Amazon avrà successo, ma non dovremo attendere molto per vedere altri esempi. Dopo che Facebook ha lanciato nel 2013 il suo programma di API per l'ecommerce, nei giorni scorsi proprio Twitter ha annunciato di avere in cantiere un ambizioso progetto di "shopping experience", di cui al momento non sono stati resi pubblici i dettagli.


Che la mossa di Amazon sia in realtà un beta test per la nuova piattaforma di acquisti made in Twitter? E voi cosa ne pensate, cinguetterete il vostro shopping?


Leggi tutto e guarda il video