Rai e Google, in questo clima primaverile che stimola alleanze tra grandi aziende, hanno siglato l'ennesimo patto tra giganti per l'avvio di una nuova interessante iniziativa per gli utenti Google, quella di consentire l'accesso attraverso la piattaforma d'intrattenimento Google Play ad un catalogo di centinaia di film (dai grandi classici del Cinema alle ultime novità in sala) che si aggiungono a migliaia di titoli già disponibili del colossale archivio di Rai Cinema.

Pubblicità
Pubblicità

L'accordo, sottoscritto da Google Play e Rai Com, è stato ufficializzato ieri nella sala degli Arazzi della sede Rai di Viale Mazzini dal direttore generale Luigi Gubitosi, dall'amministratore di Rai Cinema Paolo Del Brocco e dai vertici di Google: il country manager Italia Fabio Vaccarono e il senior director di YouTube e Google Stephen Nuttali.

Già da ieri, gli utenti hanno potuto scegliere di noleggiare o acquistare i film di Rai Cinema dall'apposita sezione 'film' di Google Play con la prima ondata di 180 pellicole (Collezione Rai) tra cui "Il capitale umano", "Qualunquemente", "La mafia uccide solo d'estate", "Rush" e "The wolf of Wall Street".

Pubblicità

Le altre pellicole verranno rese disponibili prossimamente. La novità è importante e la concorrenza tra titani si fa sempre più accanita, caratterizzata da un'alleanza dietro l'altra nel campo dei film come in quello dei video, degli smartwatch come in quello dei software. Una volta selezionato il titolo che v'interessa da Google Play Film, potrete acquistarlo o noleggiarlo in versione SD o HD e si potranno applicare tutte le funzionalità dello Store ai nuovi contenuti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google Cinema

Dopodiché deciderete se guardarlo subito in streaming o se preferite rimandare la visione in un secondo momento: sono previsti 30 giorni di tempo dalla data di acquisto o noleggio o 48 ore dall'inizio della visione.

I titoli scelti vengono associati all'account usato per acquistare o noleggiare e il film salvato può essere riprodotto offline: una volta interrotta la visione, il sistema di Google registrerà il punto della durata del film in cui lo avrete fermato e ripartirà da quel punto quando riprenderete la visione anche se vorrete usare un dispositivo differente dal primo.

Questo sistema inaugura una nuova era per l'entertainment che diventa multi-screen; sono i contenuti ad assecondare le esigenze degli utenti e non il contrario. L'accesso al catalogo Google Play Store può essere fatto da smartphone, tablet o Pc.

In occasione del grande lancio di Google Play Film, fino al 25 aprile sarà attiva una promozione riferita ad una raccolta speciale di film della library di Rai Cinema.

Pubblicità

Questa iniziativa rappresenta una novità assoluta sia per la Tv italiana che per Big G, considerando che quest'ultimo finora aveva stipulato accordi solo con case di distribuzione cinematografiche 'tradizionali'. Rai Com è la consociata Rai che offre contenuti audiovisivi per il canale Internet.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto