Le prime notizie apparse dopo l’improvviso successo di Pokemon GO hanno messo in guardia circa i pericoli nel giocare alla nuova applicazione creata da Niantic per Nintendo. Notizie di furti, incidenti o immagini di massa impazziti per un Vaporeon sono stati trasmessi nelle televisioni di tutto il mondo. Nonostante ciò, il popolare gioco apporta anche benefici, soprattutto per i bambini in quanto li incoraggia ad uscire di casa, a visitare la città e, quindi, a intraprendere esercizio fisico.

I benefici positivi di Pokemon GO

Il grande fenomeno dell’anno Pokemon Go non ha limiti. Mentre alcuni considerano la recente applicazione come un fenomeno globale capace di cambiare il mondo, altri pensano che non è altro che una esagerazione del momento.

Tuttavia, alla famiglia di Lenore Koppelmon, una donna di New York, questo gioco ha portato solo cose buone: secondo il suo racconto, l'applicazione ha cambiato la vita di suo figlio autistico in maniera radicale. Il piccolo Ralph, di soli sei anni e che passava le sue giornate in casa e senza parlare con nessuno, ha cominciato a giocare uscendo di casa per catturare il suo primo Pokemon. Il bambino ha iniziato, così, a mostrare i primi miglioramenti, passando dallo stare recluso tutto il giorno in casa all’uscire per strada in cerca dei Pokemon socializzando con altri bambini, cosa che non era accaduta prima. Ralph ha cambiato il suo atteggiamento, ha cominciato a sorridere e a condividere le cose, convincendo la madre che il nuovo gioco ha trasformato la vita del suo bambino.

Pokemon Go ha cambiato la concezione dei Videogiochi, in quanto uno dei suoi successi è la capacità di interagire con il mondo reale, uscire per strada e cercare le 150 creature virtuali. Alcune sono molto difficili da trovare, quindi è necessario camminare molto per cacciarle tutte e quanto più si gioca, più si cammina. Pertanto, i più ansiosi a completare il Pokédex fanno molto esercizio: ci sono persone che hanno inavvertitamente cominciato ad avere l’abitudine di camminare ogni giorno, cosa insolita prima del lancio della nuova app.

Un ulteriore beneficio di Pokemon GO è che permette a bambini e giovani di apprendere i concetti di spazio, tempo, distanza e coordinate, essendo un gioco basato sulla geolocalizzazione e realtà aumentata, con l’uso di mappe di città reali. Inoltre, consente di conoscere i luoghi storici della città, alcuni sconosciuti fino ad ora, come ad esempio sculture, musei, università o chiese.

E’ diventato, oramai, consueto vedere gruppi di persone per strada che vanno insieme alla ricerca dei Pokemon: ora giocare non è più un esercizio solitario, come con le console o computer portatili. Pokemon GO dà luogo, così, all’interazione tra giocatori e permette di rinforzare l’amicizia, ma anche di migliorare la depressione e l’ansia, in quanto andare alla ricerca delle 150 creature per molte persone risulta essere una motivazione per alzarsi ed uscire di casa. Ciò è quanto conferma anche lo psicologo John M. Grohol, il quale ha assicurato che gli utenti del gioco hanno sperimentato un miglioramento inaspettato in disturbi come la depressione e l'ansia.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!