I Mac stanno diventando un target sempre più grande per i creatori dei malware. Un nuovo rapporto ci mostra un aumento vertiginoso di quest'anno nella quantità dei virus creati appositamente per le macchine della Apple, le quali sono solitamente considerate come un paradiso protetto dai virus rispetto ai PC con il Windows.

Il rapporto preoccupante

Le scoperte della Malwarebytes, una delle principali aziende nello sviluppo degli antivirus, ci mostrano che fino ad agosto del 2017 la quantità delle minacce per i sistemi con il MacOS è di 230% rispetto al 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Alcune categorie del software maligno sono in una crescita ancora più ripida della tendenza generale. Secondo la Malwarebytes Corporation sarebbero gli adware e gli PUP, ovvero i programmmi potenzialmente non voluti, L'azienda della sicurezza informatica però non ha fornito i dati precisi inerenti a queste due categorie. Nella Malwarebytes hanno osservato che il Mac App Store è in questo momento inondato da vari programmi-truffa.

Pubblicità

La Betanews, guardando al futuro, riporta invece che nel 2018 i malware destinati ai Mac aumenteranno ancora, i PUP avranno la maggiore crescita. Alcuni degli utenti dei Mac sono già alle prese con questo problema, in particolare con un'esplosione di antivirus fasulli presenti nel Mac App Store. Essi non sono controllate abbastanza bene dalla Apple e con difficoltà velocemente riconoscibili dalla comunità della sicurezza in informatica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple

Aumento evidente

Però bisogna sicuramente tenere presente che questi dati provengono da una sola azienda di sicurezza informatica e si riferiscono a uno studio singolo sul argomento, e che i dati effettivi sulla situazione dei Mac potrebbe differire. Detto ciò è difficile negare un aumento evidente delle minacce verso i computer prodotti dalla Apple. Ovviamente la Malwarebytes ha una risposta già pronta nella forma di una applicazione rilasciata di recente che offre una protezione in tempo reale dai malware e promette di esercitare un carico minimo sulla CPU.

Sicuramente non siamo obbligati di prendere il nuovo antivirus della Malwarebytes, però sembra ormai necessario considerare seriamentel'acquisto di una completa protezione antivirus anche per i Mac.

Va anche notato che la Malwarebytes ha registrato un aumento significativo dei ransomware sui sistemi Android, che nel 2017 soffrono di una presenza di essi del 100% maggiore rispetto all'anno precedente.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto