Android 8.0 è uscito da poco, mentre l'IOS 11 si prevede per il 12 settembre, ma quale di queste ultime versioni dei sistemi operativi per dispositivi mobili è migliore sui tablet? Purtroppo su essi non si può parlare di una equiparazione tra i due sistemi operativi, uno solo tra loro due è il migliore. Se si desidera un tablet la produttività simile a un PC e una quantità maggiore di app fatte specificatamente per i tablet, che non sono solo delle versioni upscaled delle versioni per smartphone, allora la scelta ricade sull'iOS 11 e quindi sull'iPad della Apple.

Nonostante l'Android Oreo contenga varie funzioni e miglioramenti sostanziali che possono sorprendere, come la modalità picture-in-picture o il tempo di boot ridotto, la Google non ha fatto abbastanza modifiche per sorprendere gli utenti allo stesso modo della Apple. Con ciò non si vuole dire che non conviene acquistare un potente tablet Android e che non svolgerà le funzioni richieste.

La produttività

Con la nuova release dell'iOS la Apple si sta impegnando molto per migliorare l'esperienza della produttività lavorativa.

Anche se per parlare di una sostituzione completa di un portatile siamo ancora lontani, sono notevoli i passi che la casa di Cupertino sta muovendo verso la diminuzione di tale distanza. L'aggiornamento a iOS 11 finalmente metterà gli iPad alla pari con i tablet Android sulla gestione del file system. Inoltre la Apple sta migliorando di molto l'esperienza lavorativa al tablet, introducendo la funzione drag-and-drop delle finestre e il loro affiancamento, proprio come sui laptop touchscreen.

Una quantità di app native maggiore

Quando uscì il primo iPad, nei primi momenti provocava la sensazione di scherno per il fatto della mancanza delle app native e che la maggior parte di quelle che c'erano erano delle versioni ingrandite dell'iPhone.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Android

Ma non ci volle molto, adesso l'AppStore ha una selezione non insignificante di app create appositamente per l'iPad, se solo si potesse dire lo stesso dello Store di Android... Sicuramente questo problema può anche non esserci con un dispositivo Android, dipende tutto da quali applicazioni si usa. Bisogna però dire che le app "ingrandite" per i tablet quasi sempre funzionano bene, tuttavia hanno pur sempre lo stesso brutto aspetto nella modalità landscape, che la Google purtroppo non sembra voler risolvere.

La Apple fa i tablet che invecchiano bene

I miglioramenti dell'iOS 11 potrebbero rappresentare già un passo in avanti sufficiente se applicati solo al nuovo iPad Pro. Ma la Apple renderà disponibile l'aggiornamento a iOS 11 a tutti i tablet a partire dal primo iPad Air e dal iPad Mini 2, entrambi rilasciati nel 2013. Questa fedeltà verso i dispositivi più vecchi non è insolita per la Apple, anche la Google è all'incirca in pari con il loro supporto pluriannuale. Purtroppo l'Android non può reggere questo confronto se si parla dei tablet, avendo alle spalle una storia frastagliata di versioni e di supporto.

Non è ancora chiaro quali tablet supporteranno il nuovo Android Oreo (oltre al Google Pixel C). Potremmo aspettarci che il Samsung Galaxy Tab S3 entrerà in questa lista, ma ciò non è ancora sicuro. È un fatto doloroso per gli utenti appassionati del sistema operativo Android.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto