#facebook è, di certo, uno dei social network avente il più alto tasso di evoluzione in questi ultimi anni. Molte delle novità che costituiscono il social network di oggi, non a caso, sono state implementate proprio in questi ultimi periodi (complice anche la nascita di altri social basati su una struttura differente). Ad esempio, si può citare l'introduzione delle dirette, particolarmente amate dagli utenti oppure l'introduzione delle reazioni a fianco del tasto 'Like'.

Tutto ciò avviene nonostante Facebook [VIDEO] sia il più vecchio tra i social (e, non a caso, i ricavi stanno iniziando a diminuire col passare del tempo).

Da sempre, poi, la piattaforma ha sempre mostrato una buona attenzione nei confronti dei contenuti non pubblicabili. Tra questi si possono citare i commenti aventi un contenuto offensivo, il quale risulterebbe deleterio per la società del web. Proprio per facilitare il raggiungimento di una piattaforma il più possibile 'pacifica' per gli utenti, sarebbe allo studio l'introduzione di un tasto '#Downvote'.

Facebook precisa: 'Il downvote non è un tasto Non mi piace'

Il Downvote non sarebbe altro che un nuovo sistema atto ad agevolare la segnalazione di quei commenti aventi un contenuto inappropriato. È da precisare che, come dichiarato dallo staff di Facebook, non si tratta dell'introduzione di un tasto 'Non mi piace' (eventualità da sempre esclusa dagli addetti ai lavori) ma solo di un metodo per velocizzare la segnalazione dei commenti e per adattare al meglio gli stessi a seconda del singolo utente.

Una volta che si avrà notato la presenza di un commento inadeguato, l'utente potrà cliccare su questo tasto per segnalare lo stesso al team di Facebook. In questo modo, l'utente avrà modo di contribuire alla moderazione dei post delle pagine pubbliche, indicando allo stesso algoritmo di Facebook quali siano i tipi di contenuti non graditi. Oltretutto, i dati raccolti dagli utenti saranno particolarmente utili all'intero ecosistema di Facebook, il quale sarà in grado di prevedere quanto sia inadatto agli utenti in anticipo.

Il 'Downvote' è attualmente in fase di test

Stando a quanto annunciato, il Downvote non è ancora uno strumento liberamente utilizzabile dagli utenti. Infatti, esso sarebbe ancora in una fase di test (limitata esclusivamente ad un ristretto gruppo di utenti) al fine di analizzare tutte le variabili incidenti su tale funzionalità. Non è noto sapere, purtroppo, quando questa funzionalità potrà essere resa disponibile a tutti.

Insomma, il 'Downvote' [VIDEO] ha tutte le carte in regola per diventare uno strumento fondamentale per la piattaforma. Spesso e volentieri, infatti, sono molti i commenti che 'saltano' il normale processo di moderazione e l'introduzione di questo tasto non farà altro che agevolare le cose.