Uno dei sistemi di messaggistica istantanea più utilizzati dagli utenti è sicuramente Whatsapp con Telegram e Messenger di Facebook comunque di certo in giù in questa speciale classifica. Gli sviluppatori dell'app sono spesso a lavoro per migliorarla, sopratutto perché la tecnologia associata agli smartphone è in continua evoluzione ed è quindi necessario che in generale anche i sistemi di messaggistica istantanea si adattino a questa cambiamenti. E' il caso ad esempio dei nuovi dispositivi top gamma presenti o in fase di lancio sul mercato, che sono supportati spesso con display in OLED.

Come sappiamo tale tecnologia è più qualitativa dell' LCD, in quanto è in grado di produrre luce propria senza il contributo di una fonte esterna, come succede con LCD. Il problema di fondo è che WhatsApp, almeno fino a poco tempo fa, non era ottimizzato per i nuovi schermi OLED: a breve invece, dovrebbe essere lanciato per tutti gli utenti il tema scuro ideale proprio per display OLED. A rivelarci questo notizia è il noto Wabetainfo che tramite alcuni screenshot conferma come gli sviluppatori stiano lavorando a questa ottimizzazione, immagini che ci rivelano il possibile risultato finale di questo nuovo tema scuro di WhatsApp.

Altra novità ufficializzata è la Swipe to Reply

La nuova funzione Swipe to Reply, attivata con la versione beta 2.18.282, è simile alla funzionalità lanciata anni fa dal sistema operativo iOS che riguardava l'effettuare una gesture, facendo uno swipe, per poter rispondere in maniera veloce ad un messaggio.

Per poter già provare questa nuova funzione, è possibile scaricare gratuitamente la versione beta su Play Store o su APKmirror.com. Queste novità si aggiungono ai notevoli passi avanti fatti da WhatsApp in merito alla sicurezza dei dati personali e alla salvaguardia della privacy degli utenti.

Le altre nuove funzionalità di WhatsApp

Fra queste il contrassegno di link non sicuri attraverso un'icona che attesta l'affidabilità dei vari link inviatici in chat: di fatti le truffe vengono spesso alimentate proprio in questa maniera. Basta selezionare il link, che magari invita a rilasciare i propri dati personali per usufruire di buoni sconto od offerte, e gli hacker rubano i dati personali.

Non solo sicurezza, ma anche sviluppo: è il caso del nuovo aggiornamento che ha riguardato gli utenti iPhone che già da qualche giorno possono leggere messaggi, che siano di testo, foto o video, direttamente dalle notifiche, senza risultare online. Questo significa che l'utente non sarà costretto a "rispondere" subito al mittente che ha inviato il messaggio, ma avrà il tempo di elaborare la sua risposta e scegliere quindi con tranquillità modo e tempo di risposta. Al mittente infatti risulterà che il destinatario non avrà visualizzato i messaggi.