Whatsapp ha deciso di fare il tanto sospirato passo avanti che tutti attendevano. Da ieri, come confermato sul sito ufficiale dell'applicazione, sarà possibile fare chiamate e videochiamate direttamente tramite WhatsApp Desktop. La funzione era in fase di beta test. Oggi, dopo i positivi riscontri, è arrivata la comunicazione ufficiale sul sito della piattaforma.

Come usare WhatsApp Desktop

Andiamo a vedere, allora, come si possono effettuare le chiamate o videochiamate dal proprio computer. Usare questa nuova funzione è molto semplice.

Prima cosa bisogna scaricare l'applicazione WhatsApp Desktop e non WhatsApp Web.

La differenza è importante. Infatti la seconda, dopo aver "googlato" il link della piattaforma, richiede l'inquadramento del QR code dal proprio smartphone e poi carica velocemente tutti i dati delle vostre chat.

Con WhatsApp Web potete solo chattare, inviare messaggi vocali, scaricare o allegare file e vedere i video sul vostro desktop.

Con WhatsApp Desktop oltre a questo potete far videocall e call, per ora, solo fra due persone.

Per procedere è necessario avere installato sul pc Windows 10 a 64 bit versione 1903 o versioni successive e avere una connessione attiva sia sul computer che sul cellulare. A questo punto dovete:

  • scaricare il programma dal sito WhatsApp
  • installarlo
  • aggiornare per avviare il QR code
  • andare dal vostro cellulare su WhatsApp Web
  • si apre l'interfaccia del vostro WhatsApp

Segue la conferma all'autorizzazione per l'uso del microfono e della fotocamera del vostro computer.

È necessario sottolineare che la nuova funzione richiede un microfono incorporato o esterno e una videocamera compresa nel computer o da collegare.

La schermata della call attiva è visibile in una finestra separata, che può ingrandirsi o restare in modalità smart, ma pur sempre in primo piano sullo schermo del pc.

Con questa nuova versione per il computer non serve più utilizzare emulatori di Android per fare videochiamate, perché è possibile farlo direttamente da WhatsApp.

Aggiornamento modalità chiamate di gruppo

La stessa piattaforma ha fatto sapere che più avanti è previsto l'upgrade per desktop call di gruppo. Probabilmente gli utenti connessi potrebbero essere 8, esattamente come avviene oggi con smartphone o iPhone. Non si conoscono ancora le modalità per la chiamata multipla.

Quindi per ora è valida ancora l'opzione Stanze, che si collega poi a Messenger di Facebook.

Effetti del lockdown e concorrenti

Il lockdown ha contribuito in modo decisivo a completare l'aggiornamento per il desktop. Infatti, dai dati osservati dallo stesso WhatsApp, lo scorso 31 dicembre sono state effettuate 1,4 miliardi di chiamate e videochiamate.

Purtroppo, come ben sappiamo tutti, il pericolo pandemico non si è ancora risolto in quasi tutto il globo terrestre. Così molti di noi comunicano sia per motivi di lavoro che per un semplice saluto tramite le videochiamate.

Non si tratta di un upgrade qualunque. Infatti con questa svolta WhatsApp va a concorrere con quelli che finora sono stati i programmi o le applicazioni più utilizzate da quegli utenti che non possono allontanarsi dalla postazione lavoro.

Ci riferiamo ovviamente a Skype e di recente a Zoom, Google Meet e Microsoft Teams. Soprattutto quest'ultima, fra le preferite a livello aziendale, fornisce ora come ora stanze di lavoro e strumenti che WhatsApp non può implementare.

Ma anche altre app di chat e videocall in ascesa come Signal e Telegram già offrono la funzione desktop call. Per cui è probabile che l'app di messagistica più diffusa al mondo non voglia ritrovarsi a recuperare terreno o perdere affiliati, che magari potrebbero essere portati a utilizzare sempre più altre alternative.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!