Neko: una parolina semplice e musicale che, in giapponese, vuol dire gatto! E di gatti ce ne sono circa una decina a disposizione dei clienti dei locali che, da qualche tempo a questa parte, iniziano a spopolare in tutta Europa: i Neko Café!

Il primo café "abitato" dai nostri amici a quattro zampe, contrariamente a quanto si pensa, non è nato in Giappone (dove comunque di Neko Café se ne contano 150 sparsi in tutto il paese) bensì in Cina, a Taipei, nel 1998!

Da allora il trend ha preso piede prima in Asia poi in Europa e così da San Pietroburgo a Vienna passando per Parigi....arrivando infine (finalmente!) anche qui nel Belpaese! 

Il "Café des Chats" di Parigi, aperto da mezzogiorno sino alle 22, è arredato con mobili antichi e prevede per i clienti la possibilità di sedere per terra, accanto ai gatti, su morbidi cuscini. I gatti del café parigino sono dieci ed i dipendenti del locale sono responsabili dei felini, inoltre i gatti godono di assistenza veterinaria e vi è la disponibilità, per chi lo volesse, di adottarli!

Di gattini ce ne sono cinque (tutti provenienti da un canile) al"Neko Café" di Vienna: anche in questo caso i clienti possono godersi la possibilità di una pausa caffé rilassante in compagnia di un tenero gattino! I gatti dei Neko bar generalmente hanno degli spazi in cui muoversi indisturbati e non hanno accesso a cucina e pietanze da servire.

A Londra c'è il "Lady Dinah's Cat Emporuim" e qui in Italia il "MiaGola Caffé" a Torino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Quest'ultimo locale, oltre ad essere fornito di free wi-fi come i suoi gemelli sparsi per l'Europa ed Asia, si propone anche un obiettivo molto nobile: cercare di far adottare gli ospiti di canili e gattili trasmettendo continuamente le loro immagini su un videowall! Insomma, i Neko bar sembrano essere veramente il connubio perfetto tra relax e compagnia di animali domestici, che hanno il dono di migliorarci l'umore e ridurre lo stress!

E negli States? Pare esista un cat café a New York (dove i padroni possano portare però i propri gatti e non trovarne già sul posto) mentre un vero e proprio Neko bar sta per aprire a San Francisco: il "KitTea".

Sul sito internet del café possiamo leggere le direttive della The Association of Shelter Veterinarians che avvisa riguardo al numero di gatti che vi possono coabitare (non più di dieci), del fatto che ogni gatto viene vaccinato, castrato e sottoposto a profilassi sanitaria.

Unico accorgimento? I bambini sotto i sei anni, in questo genere di locali, sono ammessi solo sotto stretta sorveglianza dei genitori.

"The reality is, that our cat oasis will be the ultimate Nirvana in comparison to being left in a cage with an uncertain future" possiamo leggere inoltre sul sito del Neko café californiano che conclude dicendo "We truly want what is best for the cats.".

I Neko Café, quindi, sembrano essere una sempre più concreta possibilità per i nostri amici gatti di vivere coccolati, curati ed a contatto con l'uomo (magari alla fine ci scappa pure l'adozione!)piuttosto che trascorrere giorno dopo giorno "in una gabbia, con un futuro incerto" .

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto