A partire da oggi, 24 marzo, fino a domenica 30, su Twitter si svolgerà la #MuseumWeek, ovvero la settimana dei musei d'Europa per internauti appassionati d'Arte o semplicemente curiosi di saperne di più. Gli utenti del frequentatissimo social network potranno partecipare con l'hashtag MuseumWeek a un divertente gioco creativo, che avrà ogni giorno un tema differente e che, attraverso un percorso interattivo, potrà renderli virtualmente partecipi della realtà museale prescelta, conoscerne la storia e mettere alla prova le proprie conoscenze.

L'iniziativa ha la finalità di far conoscere le realtà museali più importanti d'Europa, le sue collezioni e i capolavori, e veicolare informazioni su eventi e manifestazioni. I poli museali che partecipano al #MuseumWeek sono dunque presenti con i loro account e i rispettivi followers, per la gioia di tutti coloro che non vorranno mancare a questo singolare evento.

In l'Italia il circuito museale coinvolto è quello della Capitale con l'account @museiincomune, Palazzo Madama di Torino@palazzomadamato, il Museo delle Scienze di Trento@MUSE_Trento e il Museodel Novecento@museodel900.

Per la Francia non poteva mancare il Museo del Louvre@MuseeLouvre, la Gare o Museo d'Orsay @MuseeOrsay e il circuito di Versaille@CVersailles, per il Regno Unito, la Tate Modern Gallery@Tate e il Leeds Cultural Institution@LeedsMuseums. I circuiri museali spagnoli del #MuseumWeek sono il Museo del Prado@museodelprado, il Reina Sofia@museoreinasofia, Il Museo Picasso@mPICASSOm e la Fondazione Dalì@MuseuDalì.

La #MuseumWeek per tutta la settimana permetterà agli utenti di mettersi piacevolmente alla prova ogni giorno con un tema diverso. Oggi l'argomento che vuole suscitare la curiosità dei cinquettanti internauti è relativo alla vita dei musei quando questi non sono aperti al pubblico. Domani, quiz e domande d'argomento artistico valuteranno le conoscenze degli utenti in materia. Mercoledì è dedicato al racconto personale sul museo preferito, giovedì, invece, ci si concentrerà sulla storia dei musei e dei suoi retroscena; il 28 marzo sarà possibile rivolgere domande e curiosità ai Curatori museali e sabato, invece, si darà spazio ad un fenomeno di tendenza che vedrà protagonisti l'autoscatto (selfie) con l'opera d'arte. Infine, l'ultimo giorno, gli utenti potranno dare sfogo alla loro cretività con dei racconti. Dunque, che aggiungere, se non twittare su #MuseumWeek! 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto