Le origini di Halloween nella storia e il significato della festa: con la notte delle streghe ormai alle porte in tanti si accingono a festeggiare, bambini e adulti si preparano a mascherarsi per questa festa che piano piano inizia a diffondersi anche in Italia. Tuttavia non molti conoscono le origini, il significato e la storia di Halloween che ha reso celebre nel mondo il 31 ottobre di ogni anno.

Halloween origini e significato della festa del 31 ottobre

Erroneamente si tende a pensare che Halloween sia una festa di origini americane: non è così. Secondo National Geographic infatti, le origini di Halloween sarebbero marcatamente europee e risalirebbero a oltre 2.000 anni fa, prima dalla nascita di Cristo. Secondo NatGeo, la storia di Halloween ha origini nel rituale celtico chiamato Samhain che si festeggiava quando cominciava a fare freddo e i pastori portavano il proprio bestiame a valle.

Con Samhain arrivava anche la data dell'ultimo raccolto, sancendo perciò la fine dell'anno. Secondo la storia, Halloween (Samhain) apriva una connessione con il mondo dei morti che in tale occasione potevano viaggiare nuovamente sulla terra, insieme a fate, demoni, streghe e altre creature fantastiche. Il significato di Halloween risiederebbe dunque in una sorta di celebrazione dei propri defunti che portava queste popolazioni a lasciare aperte le porte delle proprie abitazioni per permetterne la visita.

La storia di Halloween, dalle origini ad oggi

Il significato di Halloween 2014 si è sicuramente spogliato di ogni matrice religiosa diventando una festa decisamente consumistica di stampo americano. Com'è avvenuto questo passaggio nella storia di Halloween le cui origini sonno state così trasfigurate? Innanzitutto l'usanza di mascherarsi non è completamente inventata ma ha un riscontro nella storia di Halloween alle origini quando, durante il Samhain, i Celti sacrificavano animali agli dei indossandone le pelli e annerendosi il viso per allontanare gli spiriti malevoli o per impersonare i defunti stessi.

Solo in seguito i cristiani fecero propria questa festa ribattezzandola come Ognissanti, lasciando intatta quella che è la matrice del significato di Halloween.

Halloween, il significato e le origini della zucca

A questo punto, probabilmente molti di voi si staranno chiedendo: e la zucca? Cosa c'entra la zucca? Ad Halloween il significato della zucca si ricollega con la tradizione irlandese.

La leggenda di Jack O'Lantern infatti narra la storia di un dissoluto fabbro che, al momento della sua morte, riuscì a gabbare il diavolo che dovette rinunciare a prendere la sua anima. Jack allora, che aveva con sé una grossa rapa, la intagliò e ci mise dentro un carbone incandescente per illuminare la strada che lo avrebbe riportato verso casa. La zucca viene dal fatto che gli immigrati irlandesi in America non trovando rape ma abbondanza di zucche, per tenere lontani gli spiriti dei defunti abbiano usato queste ultime.

Nella storia di Halloween, il significato della zucca è dunque l'elemento che, malgrado più rappresentativo della notte delle streghe, risulta maggiormente in contrasto con la storia e le origini di Halloween.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto