Il mese di marzo quest'anno si sta presentando ricco di appuntamenti e di festività importanti; dopo aver onorato la donna con la giornata internazionale dell'8 marzo, presto toccherà ad un'altra persona importante della famiglia ricevere gli auguri. Parliamo ovviamente della festa del papà che si celebrerà tra pochi giorni, mentre entro fine mese sarà il turno della Pasqua 2016, che permetterà ad alunni e lavoratori di staccare un po la spina. Infatti grazie alle vacanze pasquali ci sarà la possibilità di allontanarsi per qualche giorno dalle proprie città, magari approfittando dell'inizio della primavera per programmare un bel viaggio.

Quand'è la festa del papà 2016? Data in calendario e origini

Come dicevamo in precedenza, la Festa del papà arriverà molto presto, infatti tra meno di una settimana, ovvero il 19 marzo, si potrà celebrare il proprio 'babbo'. Come ben saprete, la data nella quale si festeggia il nostro genitore non cambia di anno in anno e per risalire all'origine di questo evento, dobbiamo tornare molto indietro nel tempo. Basti pensare che già nel 1030 i monaci benedettini cominciarono ad onorare la solennità di San Giuseppe, ma soltanto nel 1621, grazie a Gregorio quindicesimo, anche la Chiesa cominciò a celebrare questa ricorrenza. In Italia, sino al 1977, questo giorno veniva considerato festivo, ma il 5 marzo dell'anno sopra citato venne deciso di abolirlo attraverso l'introduzione di una nuova legge, che trasformava la giornata del papà in feriale.

Pasqua 2016, quando cominciano le vacanze a scuola?

Quest'anno gli studenti italiani potranno rimanere a casa molto presto, infatti la Pasqua cadrà il 27 marzo , in anticipo rispetto agli anni precedenti. Effettivamente non capita spesso di festeggiare la principale solennità del cristianesimo così presto. Le vacanze pasquali cominceranno quindi per tutte le regioni italiane il giovedì santo, e termineranno per quasi tutte il giorno 29 marzo (rientro il 30).

Soltanto tre regioni attueranno un calendario diverso, si tratta di Abruzzo, Umbria e Liguria: le prime due rimarranno chiuse un giorno in più mentre la terza anticiperà invece al giorno dopo pasquetta, la riapertura degli istituti.

Segui la nostra pagina Facebook!