Pronti a sapere tutto ciò vedremo in prima serata nei nuovi palinsesti di Rai 1 tra febbraio e maggio 2018? Siamo qui proprio per questo. Di seguito, vi illustreremo tutte le fiction e gli show che saranno in programma in questo periodo della stagione. Novità, conferme e ritorni inattesi. Il periodo di cui vi parliamo parte subito dopo il Festival di Sanremo 2018.

Partiamo dagli show che vedremo su Rai 1.

Da venerdì 16 febbraio arriverà il nuovo talent "Sanremo Young", condotto da Antonella Clerici per 5 puntate. Lo show vede come protagonisti giovani cantanti in gara. Le voci in gara saranno 12, provenienti da tutta Italia, di età compresa tra i 14 e i 17 anni.

I giovani in gara canteranno i brani più celebri della musica italiana presentate sia dai concorrenti che dagli ospiti nel corso delle varie edizioni del Festival. I giudici che formeranno l’”Academy”, ovvero la giuria, saranno famosi esponenti della storia di “Sanremo”. Oltre al loro voto, sarà influente sulla classifica anche quello del pubblico. Alla fine della serata, ogni venerdì, verranno eliminanti due cantanti.

Da sabato 3 marzo tornerà invece "Ballando con le stelle" con la tredicesima edizione. Alla conduzione sempre Milly Carlucci accompagnata da Paolo Belli. Ancora top secret il cast dei famosi che gareggeranno all'interno del programma.

Sempre a marzo è prevista una serale evento dedicata a Lucio Dalla e Lucio Battisti ma i contenuti sono ancora ignoti. Così come tornerà in gran stile su Rai 1 la serata dei "David di Donatello", in onda mercoledì 21 marzo, con la conduzione di Carlo Conti.

Carlo Conti che ad aprile avrà un altro grande impegno in prima serata su Rai 1.

Ovvero il grandissimo ed eccezzionale ritorno de "La Corrida", dopo ben 7 anni di assenza e per la prima volta in assoluto andrà in onda su Rai 1 dopo ben 19 edizioni su Canale 5.

Rai 1: tutte le fiction che vedremo tra febbraio e maggio

Ad inaugurare il mese di febbraio del settore Rai Fiction ci penserà, come al solito, "ll Commissario Montalbano" con Luca Zingaretti. Nuove indagini vi aspettano lunedì 12 e 19 febbraio per 2 grandi prime serate dal successo assicurato.

Martedi 13 e Mercoledì 14 febbraio andrà in onda invece la miniserie tv "Il Principe Libero" dedicata alla storia di Fabrizio De Andrè, che avrà come protagonisti Luca Marinelli, Valentina Bellè, Elena Radonicich, Davide Iacopini ed Ennio Fantastichini. Principe Libero è l’umana avventura del suo protagonista: dall’infanzia ai capolavori della maturità, passando attraverso il racconto accurato degli anni di Genova, del rapporto con la famiglia e dell’apprendistato formativo svolto nei caruggi della città, contornato da amici vicini come Paolo Villaggio – sarà lui a coniare per De André il soprannome con cui è tuttora noto, Faber, e Luigi Tenco.

Seguono i primi successi: Mina che porta in televisione la sua “Canzone di Marinella”, le prime timide esibizioni dal vivo, l’incontro con Dori Ghezzi, la vita da agricoltore in Sardegna fino alle drammatiche pagine del rapimento e al successivo ritorno sulle scene. Fabrizio De Andrè - Principe Libero mette in scena il racconto di una personalità unica che ha segnato la storia della canzone e della cultura italiana.

Da martedì 20 e mercoledì 21 febbraio, e poi sempre di martedì, approderà invece la fiction "E' arrivata la felicità 2", 12 puntate in cui ritroveremo come protagonisti Claudio Santamaria, Claudia Pandolfi, Alessandro Roja, Lunetta Savino, Massimo Wertmuller e Simona Tabasco. Per ora top secret la trama di questa seconda stagione, che non mancherà di stupirci e di divertirci come nella prima andata in onda 3 anni fa. Dopo le

Martedì 20 febbraio andrà in onda invece il film tv "Due Soldati" con protagonisti Angela Fontana, Daniele Vicorito, Dario Rea, Antonio Pennarella, Bianca Nappi, Rosario Sparno, Rosalba di Girolamo, Walter Lippa e Peppe Lanzetta. Il film racconta la storia di Salvatore, per tutti Sasà, ed Enzo, due ragazzi di vent’anni che vivono poco distante da Napoli, in un paesino davvero piccolo, ma i due non si conoscono. Forse le loro vite si sono già incrociate in passato, in qualche bar o in un centro commerciale ma i due ignorano l’esistenza dell’altro. Sasà si guadagna da vivere scortando camion che trasportano droga mentre Enzo, che lavora nell’Esercito, è in missione in Afghanistan e non vede l’ora di tornare per sposarsi con Maria che ha solo 17 anni e sta per finire la scuola. Il loro destino, seppur in maniera inaspettata, si incrocerà. Enzo muore in missione mentre Sasà si ferisce in uno scontro tra cosche e si rifugia nel primo appartamento che trova. Forzata la porta dell’appartamento Sasà vede Maria che, anche se vorrebbe denunciare l’uomo, fa prevalere il suo istinto e lo soccorre.

Lunedì 26 febbraio sarà la volta del film tv "La mossa del cavallo", tratto dal romanzo di Andrea Camilleri. Protagonista di questo film è Michele Riondino, che impersonerà il personaggio di Giovanni Bovara, accusato di un crimine non commesso e che dovrà lottare per affermare la propria innocenza. Ci riuscirà solo recuperando il suo dialetto siciliano, e con questo anche il modo di pensare dei suoi padri. Questa è la soluzione che gli darà la vittoria, la mossa del cavallo, appunto, nome preso dal gioco degli scacchi e che dà il titolo al romanzo e al film.

Arriverà inoltre verso fine marzo/primi di aprile "Thomas - La forza della vita", serie evento di Rai1 in 7 puntate, grande coproduzione internazionale, con protagonisti, tra gli altri, Vittoria Puccini, Raffaella Carrà, Alessio Catenazzo, Luca Capuano, Daniele Pecci, Laura Adriani e Ludovica Bizzaglia. La trama, come già anticipato [VIDEO], ruota principalmente attorno alle vicende di Thomas, un ragazzo di 20 anni con la passione per la musica, il canto e il ballo. Decide quindi di iscriversi insieme a sua sorella Carol allo Studio 20, l'Accademia di belle arti più rinomata della città, diretta dalla signora Agnese, nonna dei due ragazzi e mamma di Clara. Clara e Michele sono i genitori di Thomas e Carol ma il rapporto tra i due è in crisi. In quest'Accademia Thomas conoscerà altri ragazzi con cui farà amicizia...ma troverà anche l'amore, quel colpo di fulmine, verso Camilla. Sarà un amore difficile, travagliato e ostacolato soprattutto da parte di qualcuno. La svolta nella storia si avrà quando Thomas, una sera, in Accademia avrà un brutto incidente, procurato da un insospettabile persona. Thomas verrà trasportato d'urgenza in ospedale e di lui si occuperà il Dottor Riccardo Viviani, con cui Clara intraprenderà una relazione d'amore. Thomas è in coma e al suo risveglio nulla sarà più come prima.

Sempre ad aprile tornerà in 6 puntate con la seconda stagione "Non dirlo al mio capo" con Vanessa Incontrada e Lino Guanciale. Nell’ultima puntata della prima serie di Non dirlo al mio capo è scoppiata la passione tra Lisa ed Enrico. L’avvocato vuole provare ad essere felice con Lisa, la persona più onesta che conosca ma l’imprevisto è dietro l’angolo. Marta scopre che Lisa è mamma, una verità che la donna aveva taciuto finora per paura di essere licenziata. Enrico tratta malissimo Lisa e non la vuole più vedere. Ma a fine puntata c'è il colpo di scena: arriva Nina, la moglie di Enrico di cui Lisa ignorava l’esistenza. Lisa ed Enrico sono pari. La novità principale di Non dirlo al mio capo 2 è rappresentata proprio dal personaggio di Nina interpretata da Sara Zanier. Enrico si ritroverà tra due fuochi. Chi sceglierà? Ci sarà anche un nuovo avvocato interpretato da Gianmarco Saurino. E poi ancora Aurora Ruffino che vestirà i panni di una nuova praticante dello studio e infine Iago Garcia, ex attore de Il Segreto, avvocato ex socio e amico di Enrico. Riconfermata invece Chiara Francini nel ruolo di Perla.

A maggio ci sarà invece "La mafia uccide solo d'estate 2" sempre in 6 puntate con protagonisti Claudio Gioè, Anna Foglietta, Dario Aita, Angela Curri ed Edoardo Buscetta. La trama de è ancora top secret: ciò che sappiamo è che la storia della famiglia Giammaresi e del piccolo Salvatore continuerà ad essere al centro della serie. Come il pubblico della prima serie ricorderà, la prima serie de La mafia uccide solo d’estate si conclude con l'orribile omicidio di Boris Giuliano, evento che porterà la famiglia Giammaresi a decidere di lasciare Palermo in fretta e furia. Le nuove puntate della serie racconterà i fatti di cronaca più importanti avvenuti negli anni Ottanta.

Sempre a maggio ci sarà in 6 puntate anche "Il Peccato e la Vergogna - L'ultimo Atto", dopo ben 4 anni dall'ultima stagione. Inizialmente prevista per Rai 2, la fiction pare andrà in onda su Rai 1. Protagonisti, tra gli altri, Barbara De Rossi, Stefano Dionisi, Laura Torrisi, Alessandra Martines, Massimiliano Morra, Christopher Leoni e Martine Brochard. La storia si svolgerà, come già anticipato, negli anni '60. il cattivissimo Giulio è al comando della famiglia e della ditta Fontamara insieme alla cinica Ortensia, divenuta sua moglie. Entrambi dovranno, però, fare i conti con l'arrivo di Lara, nipote del Cavalier Fontamara, che metterà loro i bastoni tra le ruote. Valerio deciderà invece di lasciare il suo cammino per amore di Gigliola, figlia di Ortensia. Due nuove famiglie animeranno questa terza stagione. La famiglia Patruno, composta da Assunta, Gabriele, Pasquale e Viola, e la famiglia Saponero formata da Antonio, Luisa, Ricky e Clizia. Ci sarà inoltre una presenza oscura e tenebrosa, coperta da un folto mantello nero, che compirà dei terribili ed efferati omicidi.