Un ritorno al passato: ecco cosa si prova a giocare a Sonic Mania Plus rilasciato ieri come aggiornamento alla versione uscita un anno fa; nuovi livelli rivisitati dal classico Sonic e due nuovi personaggi. Chi come me ha vissuto in pieno il glorioso mega Drive ed ha giocato al primo Sonic non potrà farsi scendere una lacrimuccia a rigiocare al questo Sonic Mania. Uscito per Nintendo Switch, Xbox One, PlayStation 4 e Windows. Prodotto in commemorazione del venticinquesimo anniversario della serie Sonic the Hedgehog, la storia segue Sonic e i suoi nuovi compagni Ray e Mighty mentre si avventurano per sconfiggere il loro nemico, il dottor Eggman e i suoi scagnozzi robotici, i nemici hard-boiled.

Un ritorno agli anni '90

Il gioco omaggia i giochi originali Sega Genesis Sonic, con un rapido scorrimento laterale. Si svolge su dodici livelli, tra cui otto fasi riprogettate da giochi del passato. Il team di sviluppo era composto da membri noti per il loro lavoro nella comunità di Sonic fangame e ROM hacking. Lo sviluppo è iniziato dopo che lo sviluppatore principale Christian "Taxman" Whitehead, precedentemente ingaggiato da Sega per lo sviluppo di porte mobili potenziate dei giochi Genesis Sonic, ha presentato un prototipo giocabile al produttore del team Sonic Takashi Iizuka.

Art, level design, audio e programmazione aggiuntiva sono stati forniti da studi indipendenti PagodaWest Games and Headcannon. Il team ha costruito il gioco usando il Retro Engine di Whitehead e mirava a una qualità grafica tra quella dei giochi Genesis e Sega Saturn.

Molti giornalisti hanno visto Sonic Mania come un ritorno alle origini per la serie Sonic a seguito di una serie di giochi poco apprezzati pubblicati dopo gli anni '90.

I critici hanno elogiato la sua presentazione, il livello di progettazione, la musica e la fedeltà ai primi giochi di Sonic, anche se alcuni hanno espresso riserve sulla sua mancanza di originalità.

EGMNow ha elogiato Sonic Mania come uno dei giochi Sonic "più puri e divertenti", esprimendo l'eccitazione per il futuro della serie. IGN scrisse che il gioco era il "classico" che i fan delle serie storiche di lungo corso chiedevano a gran voce dagli anni '90, ma lo raccomandava anche a chi era nuovo al franchise.

Il Nintendo World Report lo definì un "must buy" per i fan dei vecchi giochi Sonic. Waypoint ha paragonato il gioco favorevolmente a Donkey Kong Country Returns, descrivendolo come un gioco che conosceva "ciò che era divertente" rispetto ai suoi predecessori. In sostanza un gioco per fan retro ma anche per chi vuole assaporare un vero Sonic per come è nato originariamente.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!