L'accensione dell'albero di Natale a Gubbio per il 2018 avverrà la sera di venerdì 7 dicembre, alle ore 18:00 circa, in Piazza 40 Martiri. L'illuminazione di quello che è stato premiato quale "albero di Natale più grande del mondo" avverrà alla presenza delle principali autorità locali e resterà attiva fino al giorno di lunedì 7 gennaio 2019. Ospite d'eccezione della cerimonia di accensione di quest'anno sarà la celebre pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori, uno dei massimi motivi di vanto del Belpaese.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Ovviamente, all'appuntamento non mancheranno neanche gli abitanti eugubini, turisti e semplici curiosi.

L'accensione del mastodontico albero natalizio di Gubbio

Nel tardo pomeriggio di venerdì 7 dicembre sarà celebrato un rito che si perpetua dal 1981, ovvero l'accensione dell'albero di Natale a Gubbio, in provincia di Perugia.

Questa mastodontica ricostruzione di un albero natalizio [VIDEO] occupa un'intera fiancata del Monte Igino ed è composta da circa 8 chilometri e mezzo di luci led che culminano in una grande stella posizionata a ridosso della Basilica di Sant'Ubaldo.

L'albero natalizio eugubino ha un'altezza di 650 metri, una larghezza alla base di 350 metri ed è attivato da più di 1300 spine e attacchi per i cavi elettrici. La superficie della stella è di 1000 mq. Per il montaggio sulla montagna sono necessarie 1900 ore.

Chi vuole può anche adottare una luce e dedicarla al partner, a un familiare, a un amico o al ricordo di una persona cara. Le modalità di adozione e di dedica delle luci sono illustrate sullo stesso sito dell'albero. Passando con il mouse sopra una fedele riproposizione della composizione arborea è possibile controllare quali sono le luci già adottate, quelle già prenotate e quelle ancora libere.

Un'opera rispettosa dell'ambiente

L'illuminazione dell'albero di Natale [VIDEO] a Gubbio avviene ogni anno utilizzando energia green e rispettando i principi di sostenibilità ambientale.

In particolare, buona parte del fabbisogno energetico necessario per l'illuminazione dell'installazione arborea viene generato da un impianto fotovoltaico composto da 16 unità da 280 watt ciascuna, posizionato sulla copertura della sede del Comitato Albero di Natale più grande del mondo.

L’impianto fotovoltaico in questione opera in connessione alla rete elettrica di distribuzione BT secondo le modalità sancite dal Ministero delle Attività Produttive.