L’inquinamento atmosferico attanaglia molte città, specie del nord Italia. Lo smog sta creando parecchi problemi a Torino, dove l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Chiara Appendino ha annunciato nuovi provvedimenti per cercare di ridurre i livelli di polveri sottili nell’aria. Stefania Giannuzzi, assessore all’Ambiente nel capoluogo piemontese, ha sottolineato in questi giorni che sono già troppi i giorni in cui si è sforata la soglia dei 50 mcg/m³. Per tale motivo, la giunta ha deciso di adottare misure più rigide rispetto a quelle previste dal protocollo attuale, deliberato lo scorso mese di novembre.

I nuovi provvedimenti anti-smog entreranno in vigore da lunedì 20 febbraio e rimarranno attivi fino a sabato 15 aprile. Di seguito andremo a scoprire cosa prevedono.

Torino: nuovo piano anti-smog più restrittivo

Attualmente, il livello di allerta è contrassegnato dal codice Giallo (1). Questo significa che si sono superati i 50 mcg/m³ per 7 giorni consecutivi. Il blocco della circolazione coinvolgerà, dunque, tutti i veicoli Euro 0, più quelli alimentati a diesel precedenti ad Euro 4. Lo stop sarà attivo tutti i giorni della settimana dalle ore 8.00 alle 19.00. Il provvedimento coinvolgerà anche quei veicoli adibiti al trasporto delle merci, ma soltanto nella seguente fascia orari: 8.30-14.00 e 16.00-19.00. Inoltre, viene chiesto di ridurre di 2°C il riscaldamento degli edifici pubblici, nonché di evitare la combustione di residui vegetali nei campi agricoli o di accendere caminetti se vi sia presente un sistema di riscaldamento alternativo.

Nell’eventualità che si superino i 100 mcg/m³ per 3 giorni consecutivi, si passerà al livello Arancio (2), che porterà al blocco anche dei veicoli a diesel Euro 4. Infine, se verrà superata per 3 giorni consecutivi la soglia di 150 mcg/m³, si attueranno misure ancor più drastiche, con blocco alla circolazione di tutti i veicoli a diesel previsto dal livello Rosso (3).

Oltre alle novità appena citate, sono state comunicate le date delle domeniche ecologiche previste nelle prossime settimane. Il blocco del traffico totale sarà fissato per i giorni del 5 marzo e 2 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere aggiornamenti sul piano di Tutela ambientale ed altre news sulla città di Torino.

Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!