Vi raccontiamo tutto ciò che è trapelato delle nozze di Belén e Stefano (vedi qui per le news della mattina). Belén è arrivata a Villa Giannone intorno alle 14.30 a bordo di una Porsche Panamera scura. Alle 15.00 l'ha raggiunta Patrizia Griffini, la sua testimone di nozze.

Pubblicità
Pubblicità

Stefano è arrivato a bordo di una Mercedes.

Nel pomeriggio, alle 16.28, Belén fa capolino e saluta velocemente i fan: "Scusate, ma devo andare a cambiarmi" dice sorridendo. Mezz'ora dopo è Stefano a far un saluto ai fan, affacciandosi dalla cancellata direttamente sulla strada.

La cerimonia inizia un'ora in ritardo rispetto a quanto previsto, a celebrarla c'è don Luigi Rossi, un francescano (qui info su chi all'inizio avrebbe dovuto sposarli).

Nella abbazia di Santo Stefano, all'interno di Villa Giannone, finalmente appare la sposa. Come la sorella di Kate per le nozze col principe d'Inghilterra, così Cecilia Rodriguez segue Belén reggendo il suo lungo velo bianco.

La sposa è bella da togliere il fiato. Indossa un abito da 100 mila euro che le è stato regalato, è firmato Daniele Carlotta: il corpetto è di pizzo francese, maniche trasparenti, scollatura sulla schiena. bianco, come tradizione vuole.

Pubblicità

Viene il momento del sì e del bacio che tutti si aspettano, poi i due giovani finalmente sposi si prendono per mano.

Il piccolo Santiago assiste alla matrimonio dei genitori e vede il suo giovane padre che all'improvviso si commuove, emozionato e felice. Il bambino però viene portato a letto appena termina la cerimonia. Belén, tolto il vestito da sposa, indossa per la festa un altro vestito bianco, più sbarazzino anche se impreziosito da tanti cristalli Swarovski.

La cena è a base di crostacei, vino, carni e finissima pasticceria. I tavoli sono 20, ognuno per 10 persone, centrotavola di rose e candele bianche su tutte le bellissime tavole. A mezzanotte viene servito uno spuntino di brioche calde e crepes al cioccolato. Gli sposi e i loro ospiti ballano sino all'alba... di un nuovo giorno.

Leggi tutto