4

Better Call Saul, così si chiamerà lo spin off di Breaking Bad annunciato per febbraio 2015 dagli sceneggiatori Vince Gilligan e Peter Gould. Il titolo riprende ovviamente il motto del bizzarro e cinico avvocato di Walter White e Jesse Pinkman Saul Goodman, il quale sarà protagonista assoluto della nuova Serie TV. Gli sceneggiatori dello spin off di Breaking Bad hanno dichiarato che si tratterrà di un prodotto completamente nuovo, in cui le vecchie facce e i protagonisti della serie tv principale si vedranno solo qualora fossero veramente indispensabili alla storia: "Better Call Saul non sarà un album dei ricordi dove man mano compaiono tutti i personaggi tanto amati.

Sarà una serie nuova".

Better Call Saul sarà ambientato nel 2002, sei anni prima rispetto agli avvenimenti narrati in Breaking Bad. Riprendendo il modello della serie tv da cui deriva, lo spin off di Breaking Bad non seguirà un andamento cronologicamente lineare ma proseguirà per balzi e flashback. Saul Goodman, sempre interpretato da Bob Odenkirk, all'inizio dello spin off di Breaking Bad non si chiamerà Saul e non avrà la fisionomia che tutti abbiamo imparato ad apprezzare: vestirà infatti i panni di Jimmy McGill e nel corso della serie tv si trasformerà progressivamente nel Saul che tutti conosciamo.

Oltre a Bob Odenkirk nel cast di Better Call Saul sono stati già confermati Jonathan Banks che continuerà a interpretare Mike Erhmantraut, Michael McKean che sarà invece Chuck, mentre Rhea Seehorn continuerà a essere Kim.

I migliori video del giorno

Patrick Fabian e Michael Mando interpreteranno rispettivamente Hamlin e Nacho. E Walter? Secondo quanto hanno dichiarato gli sceneggiatori, Walter White ci sarà solo se la storia che i due scrittori hanno in mente lo permetterà, sicuramente non saranno fatti salti mortali per includerlo, considerando anche che la vicenda si svolge molto prima rispetto ai fatti di Breaking Bad; lo stesso discorso vale anche per il supercattivo Gus Fring, interpretato da Giancarlo Esposito. La prima stagione dello spin off di Breaking Bad avrà in totale 10 episodi, mentre la seconda è stata allungata a tredici. Gli appassionati di Breaking Bad troveranno in Better Call Saul una serie che soddisferà molte delle loro, piuttosto alte, aspettative. Considerando le premesse, si tratterà sicuramente di un grande successo.