Glasgow è stata la sede scelta quest'anno per la premiazione degli EMA, cioè gli Europe Music Awards, diventati ormai un appuntamento fisso molto atteso dai fans di tutto il mondo anche perché viene trasmesso in diretta televisiva. L'emittente televisiva MTV nel 1994 istituì questa manifestazione per premiare annualmente le migliori canzoni ed i migliori cantanti scegliendo, non una sede fissa, ma ruotando ogni anno in diverse città europee. In Italia nel 1998 fu Milano ad ospitarli e nel 2004 Roma. Fin dalle prime edizioni l'albo d'oro dei premiati è stato ricco di nomi altisonanti :  Brian Adams, Mariah Carey, Take That, U2, Michael Jackson, George Michael , tanto per citare alcuni nomi.

A far da corollario ai cantanti ed ai gruppi che si esibivano sul palco un' intrattenimento e dei conduttori sempre ad alto livello che hanno sempre mantenuto viva l'attenzione, sia del pubblico presente che del pubblico a casa davanti alla tv.

Anche quest'anno lo spettacolo non è mancato grazie alla verve della conduttrice Nicki Minaj, anche lei premiata nella categoria Best Hip Pop, che oltre a stupire con i continui cambi d'abito si è anche esibita con la sua hit del 2014 particolarmente provocante Anaconda. Gli One Direction sono risultati vincitori di tre statuette mentre si sono fermati a due i 5 Seconds of Summer e non si possono considerare sorprese perché i pronostici erano principalmente per queste due boyband. Due statuette anche per Ariana Grande e Katy Perry, ma l'interesse non è stato solo per i vincitori perché sulla scena si sono presentati anche, tra gli altri, gli U2, i Royal Blood, Ed Sheeran, Enrique Iglesias, Kiesza, Charlie XCX ed Alicia Keys, non presente ma che ha potuto presentare la sua canzone grazie ad un collegamento audio e video esterno.

I migliori video del giorno

Lo spettacolo è stato garantito anche dagli abiti usati dai protagonisti e dagli ospiti suscitando grande interesse, in particolare le gonne scozzesi indossate, per omaggiare la nazione ospitante, da David Hasselhoof e da Redfoo.Lo show è stato infine chiuso con un omaggio a Ozzy Osbourne, leader dei Black Sabbath, da parte dell'ex Gun's Roses Slash con Myles Kennedy e i Biffy Clyro.

Per quanto riguarda i colori italiani le speranza erano riposte in Alessandra Amoroso che purtroppo non ha portato a casa nessun premio. La delusione è stata però mitigata dall'annuncio fatto verso la fine dalla splendida presentatrice Nicki Minaj: i prossimi Mtv Music Europe Awards, che si svolgeranno il 25 ottobre 2015, avranno una sede italiana e precisamente il Mediolanum Forum di Assago. La scelta è caduta su Milano anche in virtù del fatto che il prossimo anno nella città meneghina si svolgerà EXPO 2015 e quindi questa potrebbe essere un' ulteriore occasione di visibilità ed attrazione turistica.