Quest'anno, per festeggiare il Capodanno 2015, gli spettacoli in piazza danno ampie possibilità di scelta ma c'è anche chi preferisce attendere l'arrivo del nuovo anno al "caldino" in un locale chiuso. La possibilità di scelta più variegata arriva ovviamente dalle grandi città. Per esempio nei teatri di Milano ce n'è per tutti i gusti: al Teatro della Luna va in scena "La famiglia Addams" con Elio e Geppi Cucciari, al Manzoni c'è Pierfrancesco Favino in "Servo per due" dove interpreta Arlecchino con i Danny Rose, al Franco Parenti Luca De Filippo presenta "Sogno di una notte di mezza sbornia", tutte donne al Litta per lo spettacolo tratto da un libro di Stefano Benni "Le Beatrici" con Elisa Benedetta Marinoni, Gisella Szaniszlo, Valentina Virando, Valentina Chico e Beatrice Pedata, al Nuovo va in scena il musical "Sette spose per sette fratelli" con Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi, al Nazionale si ride con I Legnanesi in "La finestra sui cortili" ed infine lo Zelig presenta uno spettacolo con comici vari anche se non di primissimo livello.

Pubblicità

Anche i teatri di Roma danno ampie possibilità di scelta : al Sistina va in scena il musical "Tutti insieme appassionatamente" con Luca Ward e Vittoria Belvedere, al Quirino Massimo Ghini ed Elena Santarelli interpretano "Quando la moglie è in vacanza", all'Ambra Jovinelli "Pure a Natale semo o nun semo" di Nicola Piovani, all'Argentina la recita di "Natale in casa Cupiello", al Golden Gianni Ferreri e Daniela Morozzi presentano "Chiamalo ancora amore", all'Auditorium Conciliazione di scena il comico Maurizio Battista, all'Italia "Buon Natale Signò" con il comico Marco Marzocca, al Sette "Mi hanno rimasto solo ... 10 anni dopo" con Michele La Ginestra, all'Olimpico "Sogni e bisogni" di e con Vincenzo Salemme, al Tirso de Molina cabaret con Gianfranco D'Angelo, al Palazzo dei Congressi show di Enrico Brignano, all'Auditorium Parco della Musica Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana ed infine al Gran Teatro il musical "Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo".

Napoli punta più sulla musica ma il grande concerto, con Gigi D'Alessio & Friends, all'aperto in Piazza del Plebiscito penalizza i festeggiamenti al chiuso e pochi sono gli spettacoli nei teatri: al Totò Gino Rivieccio in "Stasera ci divertiamo", all'Augusteo Sal da Vinci con "Stelle a metà" ed infine al Pala Partenope il concerto di Nino D'angelo.

In tutti questi teatri è previsto un buffet o un brindisi di mezzanotte con spumante e panettone compresi nel costo del biglietto del quale occorre verificare la disponibilità prima di raggiungere il teatro che interessa poiché alcuni sono già sold-out.

Pubblicità

Se proprio non si trova nulla di interessante, mal che vada, restano le piazze nelle quali un posto si trova sempre.