Siamo arrivati alla 3^ puntata di questa fenomenale serie horror - vampiresca scritta da Guillermo Del Toro. Ancora colpi di scena e magnifiche valutazioni introspettive dei personaggi che, seppur impegnati nella risoluzione del caso d'epidemia, vivono drammi personali complessi. La puntata si apre con la mutazione del nazista socio del Signor Palmer, che tenta di nascondere la sua vera natura. Ancora per poco: "Niente più farse, verso la vittoria".

Nel frattempo, il nostro gruppo di epidemiologi sta cercando di capire come sia possibile che il corpo del pilota sopravvissuto sia colmo di vermi ematofagi, gli stessi trovati nella stiva dell'aereo.

Qualcosa mina la tranquillità delle ricerche. Da una parte, Jim Kent, capo del gruppo, si rende conto di essere stato complice di un disastro, permettendo alla cassa di lasciare l'aeroporto. Infatti, si reca immediatamente dai suoi ricattatori che lo convincono a restargli fedele, facendo accettare la moglie nel programma di sperimentazione di un nuovo farmaco contro il tumore. Dall'altra abbiamo il  Dott. Goodweather: il giorno dell'udienza preliminare per l'affidamento del figlio è arrivato. L'epidemiologo è in seria difficoltà quando si rende conto che il figlio sceglie cosa è meglio per lui, non per se stesso, non capendo "che lui è la cosa più importante al mondo". C'è poi la Dottoressa, collega di Goodweather, la quale decide di andare a parlare con l'armeno del negozio di pegni.

Sono tante le domande alle quali solo lui può dare risposte sensate. Il vecchio confida alla dottoressa che nella cassa c'è qualcosa di orribile che si approfitta di tutto e tutti. Il suo scopo è quello di divorare il mondo ed inghiottirne la luce, nutrendosi dell'autocompiacimento dei burocrati. "Non basta pensare di essere bravi se non si è disposti a fare ciò che deve essere fatto, quando deve essere fatto", quindi decide di recuperare tutti i nomi dei passeggeri del volo.I 4 superstiti, nel frattempo, non stanno affatto bene: anche per loro è iniziata la mutazione.

Perdono i capelli, hanno male alle gengive, gli occhi iniettati di sangue e  continuano a sentire starne voci e fischi nelle orecchie. Ma che fine ha fatto il pilota, l'unico che ha deciso di farsi curare dagli epidemiologi? Viene ritrovato nel seminterrato, intento a divorare letteralmente provette di sangue. Quando si accorge che sta per essere catturato di nuovo, aggredisce  Goodweather e gli altri, liberando la bestia che si è impossessata di lui. 

Un altro personaggio viene portato alla nostra attenzione: un disinfestatore di topi.

Non sappiamo ancora bene quale sarà il suo ruolo all'interno della storia. Sappiamo che sa fare bene il suo lavoro, che conosce il mondo dei ratti, e che si sta chiedendo come mai colonie di roditori stiano fuggendo dal loro habitat naturale: le fogne. The Strain: semplicemente un capolavoro

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!