L'appuntamento di oggi, lunedì 13 aprile 2015, all'insegna della rubrica culinaria Cotto e Mangiato, si è aperto inaugurando la nuova settimana con una ricetta sfiziosissima realizzata dalla padrona dei fornelli, Tessa Gelisio. Il piatto di oggi rappresenta una versione rivisitata della gustosa caponata con l'aggiunta di una spettacolare presentazione che allieterà non solo il palato ma anche gli occhi. Ecco come realizzare la squisita quanto originale ricetta dei cestini con caponata, proposta nella puntata di oggi di Cotto e Mangiato dalla padrona della cucina di Italia 1.

Cotto e Mangiato, secondo piatto a base di cestini con caponata

Quella preparata oggi 13 aprile da Tessa Gelisio nell'ambito della rubrica culinaria di Italia 1, Cotto e Mangiato, rappresenta una versione speciale della tradizionale caponata, piatto tipico della tradizione siciliana, affiancato da una presentazione davvero originale.

Ecco quali sono gli ingredienti dei cestini di caponata: olio extravergine di oliva; 400 grammi di melanzane; 200 grammi di cipolle rosse di Tropea; 2 gambi di sedano a tocchetti; 40 grammi di olive verdi; 150 grammi di passata di pomodoro; sale; pancarrè; 30 grammi di mandorle; 20 grammi di capperi dissalati; mezzo cucchiaio di zucchero; 50 ml di aceto di vino bianco.

La preparazione del secondo piatto realizzato nella puntata di lunedì 13 aprile nella cucina di Cotto e Mangiato ha richiesto un tempo a disposizione di circa 40/45 minuti ed una spesa di circa 4/5 euro. Ecco le fasi del procedimento illustrate da Tessa Gelisio: in abbondante olio caldo, andiamo a rosolare le melanzane tagliate a cubetti. Una volta cotte, mettiamole su carta da cucina al fine di far assorbire l'olio in eccesso.

I migliori video del giorno

Nella medesima padella, facciamo soffriggere una cipolla rossa insieme al sedano tagliato a tocchetti e le olive verdi denocciolate e tagliuzzate. Proseguiamo la cottura ancora per 10 minuti aggiungendo la passata di pomodoro e salando. Passiamo intanto alla preparazione dei nostri cestini: con un mattarello appiattiamo il pancarrè. In una ciotola realizziamo un'emulsione con acqua e olio che useremo per bagnare il pancarrè. Utilizzando uno stampo andiamo a ricreare il cestino, bagnando anche la parte interna con l'emulsione precedentemente realizzata. Inforniamo a 180 gradi per circa 20 minuti. Al sughetto andiamo intanto ad aggiungere le mandorle sminuzzate, i capperi ed infine le melanzane. Uniamo lo zucchero e l'aceto e proseguiamo la cottura a fiamma bassa per ulteriori 15 minuti. Una volta cotta, non ci resta che servire all'interno dei cestini di pancarrè. Se volete conoscere ricette ancora più originali tratte dalla rubrica tv Cotto e Mangiato, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" accanto al nome dell'autore.