Mentre alcune grandi serie come American Horror Story - Hotel  e la sesta stagione di Pretty Little Liars si fanno attendere, alimentando la curiosità degli spettatori, altrettante serie si accingono a salutare i fan, rinnovando l'appuntamento per una nuova stagione sì, ma con una data ancora da destinarsi, come nel caso di The Walking Dead.

Serie survival horror ispirata al fumetto di Robert Kirkman, The Walking Dead, arrivata ormai alla quinta stagione tra pareri contrastanti degli spettatori, ha ufficialmente salutato il pubblico il 30 marzo scorso, in Italia, registrando uno degli ascolti più alti di sempre.

A neanche una settimana dalla fine del telefilm, milioni di spettatori stanno già iniziando a chiedersi "quando inizierà la sesta stagione", domanda a cui per ora non è ancora possibile rispondere con certezza ma, visto lo schema che in genere la produzione di The Walking Dead segue, è auspicabile pensare che la sesta stagione venga trasmessa a partire da ottobre 2015, come tutte le altre stagioni precedenti.

Per avere però delle notizie serie e attendibili, non ci resta che attendere l'evento più importante dell'estate americane "Il Comic-con", l'evento durante il quale i grandi network televisivi annunciano le date invernali di messa in onda dei telefilm.

Fino a quel momento non ci resta altro da fare che attendere, magari leggendo le numerose anticipazioni che, a pochissima distanza dalla fine quinta stagione, già iniziano ad apparire sul web. Sono stati proprio la produttrice Gale Anna Hurd, Scott M. Gimple e Andrew Lincoln, alias Rick Grimes, a rilasciare alcune notizie. La prima, durante un'intervista al giornale/ sito statunitense Deadline, ha dichiarato che non c'è stata la morte di nessun personaggio principale alla fine della stagione e, probabilmente non ci sarà neanche all'inizio della sesta in quanto, i produttori hanno deciso di lasciare per un po' da parte "'effetto shock", per analizzare la crescita interiore dei personaggi.

I migliori video del giorno

Alexandria non è più un luogo sicuro e, probabilmente non l'è mai stato. Ora tutti l'hanno capito, compresi chi viveva li da prima dell'arrivo di Rick e Company, e questa sarà una cosa che costringerà gli abitanti della cittadina a cambiare. 

Anche Scott M. Gimple, altro produttore di The Walking Dead, ha rilasciato delle anticipazioni su questa sesta stagione durante la messa in onda di Talking Dead: programma che in America segue la messa in onda del telefilm. Gimple ha anticipato che nella prossima stagione gli umani non saranno più la minaccia più grande; ora sanno di avere tutto il necessario per sopravvivere, ma che scelte faranno?Ad ottobre l'ardua sentenza.