Nell'ultima puntata del Trono Over, come si poteva ben immaginare, i protagonisti sono stati Gemma e Giorgio, che con la loro storia romantica (ma non troppo) appassionano milioni di telespettatori, che ogni settimana si chiedono come procedano le cose tra loro due. Le confessioni di Gemma Galgani sono apparse sulla testata online Panorama.

Gemma Galgani è innamorata e non ne fa mistero

Come già sappiamo, la dama torinese tanto sfortunata in amore, pare aver trovato l'uomo della sua vita.

Pubblicità

Lui è bello, elegante, affascinante e misterioso. Stiamo parlando ovviamente di Giorgio Manetti, fiorentino che ha vissuto molti anni a Los Angeles e che si considera cittadino del mondo. Gemma Galgani a Uomini e donne aveva già dichiarato di essere innamorata di lui, ma questa volta ha aperto ancora di più il suo cuore, nonostante sia consapevole che Giorgio non ricambi il suo sentimento. Gemma, in un'intervista apparsa su Panorama, ha dichiarato di essere completamente innamorata di Giorgio, di sentire la sua mancanza quando non c'è e di adorare la sua voce rassicurante. Ma non solo: la dama sarebbe addirittura disposta a trasferirsi a Firenze, perché non concepisce più una vita senza di lui.

Giorgio Manetti, il gabbiano che vola libero

Che cosa combina nel frattempo Giorgio? Sappiamo che è uscito con Sonia, la donna venuta la scorsa settimana a corteggiarlo. Lei dice che si sono dati un bacio a stampo sulle labbra, lui non ricorda. Sonia sta ricevendo tantissime critiche sui social, in quanto conosce personaggi famosi, tra cui spicca Silvio Berlusconi. La dama non è nuova né alle telecamere né al mondo della politica, dato che ne ha fatto una professione. Sarà davvero interessata a Giorgio Manetti? Guai invece per Samuel Baiocchi, che ha ricevuto una segnalazione da parte di Giuliano. Pare che Samuel sia stato visto con una bionda, anche se lui dice che è solo un'amica. Riusciremo a sbrogliare la matassa? Per saperlo e rimanere aggiornati su tutte le anticipazioni, cliccate il tasto 'Segui' che trovate in alto accanto al titolo.