Sicuramente ognuno di noi, almeno una volta nella propria vita, si è immaginato di come cambierebbe la propria esistenza, se da un giorno all'altro, fossimo catapultati nel dorato mondo delle star, circondati da soldi, fama, e magari belle donne. Non sempre però il mondo dello spettacolo riserva cose positive, anzi, spesso si leggono notizie a proposito d'inconvenienti, grandi o piccoli che siano, subiti da personaggi famosi, come quelli che in seguito vi riporto.

Furto in casa Moore

Davvero triste, ciò che è accaduto alla famosa attrice americana Demi Moore, interprete memorabile di pellicole eccezionali, entrate di diritto a far parte della memoria collettiva.

Quello successo alla Moore, è uno dei peggiori incubi che potrebbe accadere a una donna: il furto dei propri abiti. L'attrice dell'indimenticabile film romantico "Proposta indecente", ha subito il furto di un'intera collezione di vestiti. L'aspetto peggiore di tutto questo però, è, che non si trattava dei normali vestiti, magari indossati quotidianamente, che seppur costosi, hanno un valore dettato solo ed esclusivamente dal prezzo intrinseco di ognuno di esso. Dall'interno di un magazzino nel quale erano custoditi, sono stati asportati tutti gli abiti che appartenevano alla collezione di vestiti, indossati durante la sua lunghissima carriera. Bellissimi vestiti firmati, che la Moore ha messo insieme nel corso della sua trentennale esperienza cinematografica.

Il valore complessivo di tutta la collezione, era di oltre 180mila euro, ma ciò che più ha rattristito la star, non è stata la perdita economica, ma, come si può ben immaginare, la perdita di oggetti con un grande valore affettivo. La stessa Moore, nel momento di esporre la denuncia di furto alla polizia, ha descritto quello che gli è stato rubato, come abiti d'inestimabile valore.

Della collezione faceva parte anche il famoso abito firmato Versace, indossato da Demi, nella notte degli Oscar 2010, e anche quello indossato alle nomination dei Golden Globe, del famoso film "Ghost", diventato anche serie televisiva.

Bomba di zucchero sul cantante Adam Levigne, dei Marron 5

Anche quello che è successo ad Adam Levigne ha dell'incredibile; dopo aver terminato la registrazione di una puntata del "Jimmy Kimmel Show", uscendo dagli studi televisivi, il cantante, che si esibirà in Italia il 12 giugno, ad Assago, si era intrattenuto alcuni minuti con un gruppo di suoi FANS.

Mentre era intento a firmare autografi ai seguitori, che lo avevano atteso all'esterno degli studi, è stato colto improvvisamente da una nuvola di zucchero che si è abbattuta sul suo viso. In seguito arrestato dalla polizia, Navid Farsi, gli avrebbe scagliato violentemente addosso una bomba composta di zucchero. Il molestatore non è nuovo a gesti del genere: alcuni giorni prima avrebbe scagliato un sasso al cantante Dwayne Johnson. Da vero gentiluomo, Adam, pur contrariato dallo sconsiderato gesto, è riuscito a mantenere l'auto controllo.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!