L'abbiamo conosciuta perché legata ad uno degli scandali italiani più grossi della storia, ed ora è diventata testimonial pubblicitaria. Stiamo parlando di Ruby Rubacuori, la 22enne di origini marocchine protagonista, per molto tempo, del processo che ha visto coinvolto Silvio Berlusconi, accusato di prostituzione minorile e di concussione aggravata per delle feste con ragazze minorenni organizzate alla villa di Arcore.

Per la cronaca, il leader di Forza Italia è stato poi prosciolto da tutte le accuse. Ebbene, colei che all'inizio dello scandalo era stata definita come la nipote di Mubarak, ha iniziato una nuova vita, scelta come testimonial di un'azienda di liquori che per lo slogan pubblicitario ha giocato sul recente passato della giovane.

Ruby Rubacuori e il liquore "sconsigliato ai minori"

Karima El Mahroug - questo il vero nome di Ruby - è stata scelta dalla Smania, un'azienda dell'isola d'Elba che produce liquori locali.

Nella campagna pubblicitaria la ragazza compare con un abito lungo, bella e seducente, seduta ad un tavolino con alle spalle il magnifico panorama del Golfo della Biodola di Portoferraio (provincia di Livorno), mentre in una mano regge un calice e affianco campeggia una bella bottiglia di liquore. L'azienda che realizza il prodotto ha scelto Ruby per affiancarle uno slogan pubblicitario che, da un lato vuol essere educativo, e dall'altro si collega allo scandalo in cui la ragazza è stata coinvolta in passato: "Liquori dell'Elba Smania.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Silvio Berlusconi

Sconsigliati ai minori di 18 anni".

Il set fotografico è stato allestito in gran segreto, e la protagonista dello spot si è fermata sull'isola per circa quattro giorni, riuscendo a rimanere nell'anonimato. Una volta scattate le foto e stampati i primi cartelloni pubblicitari è venuta fuori la scelta originale dell'azienda di liquori, e la risonanza che l'accostamento Ruby - liquori ha avuto nell'opinione pubblica, conferma la bontà della scelta della Smania.

Paolo De Ferrari, amministratore delegato della casa produttrice, ha spiegato che l'idea di scegliere Ruby "è nata per caso". Conosce Karima perché hanno amicizie in comune a Genova e il suo profilo è piaciuto alla Smania perché si tratta di un personaggio molto conosciuto, sia a livello nazionale che internazionale, e ha "una personalità spiccata", che si associa bene con le caratteristiche del liquore dell'isola d'Elba.

Non resta che fare un grosso "in bocca al lupo" a Ruby Rubacuori per questa nuova svolta professionale, ricordando a tutti che, realmente, l'alcool è vietato ai minori, quindi fate molta attenzione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto