Se gli scorsi anni le monelle erano le showgirl, le cantanti e le attrici che puntualmente, in vacanza al mare, venivano pizzicate in topless oppure indossare mini bikini che nulla lasciavano all'immaginazione, in questa rovente estate 2015 i birichini paino essere diventati i maschietti vip. Complice, forse, il caldo torrido, sempre più uomini famosi in questi giorni si stanno mostrando come mamma li ha fatti.

Lo stilista Marc Jocobs è stato il primo ad inaugurare quest'escalation di nudo maschile. Ha postato sul suo account Twitter, a fine giugno, un selfie dalla vita in giù, rigorosamente "full naked".

Si è giustificato dicendo che è stato un errore e che credeva di stare componendo un messaggio privato. Poi, è stata la volta del giovane cantante canadese Justin Bieber, idolo delle teenager di mezzo mondo, che ha postato su Instagram una foto in barca, di spalle, rigorosamente nudo.

E se da un monello come Bieber che ci ha abituato a cose peggiori, liti e arresti, non stupisce un gesto simile, hanno stupito le natiche esibite sempre su Instagram da John Legend, cantante elegante e raffinato, Premio Oscar 2015 per la canzone Glory, del film Selma - La strada per la libertà. Almeno in quest'ultimo caso si è scoperto che la foto birichina è stata postata dalla moglie dell'artista, la modella Chrissy Teigen.

Quel birichino di Claudio Marchisio!

In Italia, invece, il primo nudo maschile di quest'estate viene sfoggiato da un calciatore. In queste ore sta spopolando sul web una foto del sedere di Claudio Marchisio. Forse per un uomo attento alle mode non poteva sfuggire questa specie di belfie mania partita dagli States.

Il centrocampista, della nazionale e della Juventus, in vacanza ad Ibiza, con la moglie e con un gruppo di amici, è stato paparazzato con il costume interamente abbassato. La foto del suo fondoschiena è diventata immediatamente virale, condivisa e commentata su tutti i social network.

È difficile stabilire a chi o cosa imputare quest'improvvisa esibizione di fondoschiena maschili, se effettivamente si tratti di una semplice moda passeggera estiva, di un puro caso o banale voglia di esibizionismo e di far parlare di sé.

L'unica cosa da auspicare è che non diventi virale tra gli altri maschietti vip, altrimenti come tutte le tendenze veicolate dai personaggi famosi, prima o poi si diffonderà anche tra i comuni mortali. A quel punto non ci resterà che rimpiangere la selfie mania della scorsa estate, di cui tutti noi utenti Twitter muniti di iPhone o smartphone siamo stati piacevolmente vittime, perché in un volto si può leggere un'emozione e intuire, o almeno immaginare, dietro quell'emozione la storia che ha portato a quello scatto.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!