Stasera torna il consueto doppio appuntamento con i talk show del martedì, vale a dire Ballarò su Rai 3 e DiMartedì su La7: vediamo le anticipazioni e gli ospiti delle puntate di martedì 17 novembre. Entrambe le trasmissioni, inevitabilmente, concentreranno il proprio dibattito e i propri servizi sui recenti attentati di Parigi e su come affrontare al meglio la situazione attuale, potendo disporre in studio di personaggi di spicco della politica e del sociale.

Ospiti Ballarò e DiMartedì del 17 novembre

Partiamo da Ballarò. la trasmissione condotta, dall'anno scorso, da Massimo Giannini, che avrà tra i suoi ospiti Matteo Salvini, leader della Lega Nord.

Presente anche Gino Strada, fondatore di Emergency, l'organizzazione molto attiva nei territori di guerra, dove offre assistenza sanitaria con numerosi ospedali. Ci sarà poi anche il noto scrittore Alessandro Baricco e non mancherà la presenza di una personalità come Moni Ovadia, intellettuale di origine ebraica ma noto per le sue prese di posizione a favore della causa palestinese. Ovviamente non mancheranno i servizi attraverso i quali si racconteranno e approfondiranno i dettagli degli attentati di Parigi di venerdì scorso.

Questo tema sarà centrale anche nella puntata del 17 novembre di DiMartedì, trasmissione condotta da Giovanni Floris che stasera vedrà, tra i suoi ospiti, due ministri: il titolare del dicastero dell'Interno Angelino Alfano e quello del Ministero della Difesa Roberta Pinotti: si parlerà dunque della strage della capitale francese, della lotta all'isis e, più in particolare, della situazione riguardante la sicurezza nel nostro paese.

I migliori video del giorno

Non mancheranno poi gli appuntamenti fissi, come la copertina satirica firmata da Maurizio Crozza e i sondaggi elettorali dell'istituto Ipsos presentati da Nando Pagnoncelli.

Ovviamente, due trasmisssioni così simili che vanno in onda contemporaneamente, solleticano anche le fantasie degli appassionati dei dati Auditel: nell'ultima puntata la sfida è stata vinta da Ballarò, che ha raccolto poco più di un milione e quattrocentomila telespettatori contro il milione dellla trasmisssione di Floris. Domani mattina sapremo chi avrà vinto la sfida di stasera, condizionata, tra l'altro, dalla forte concorrenza dell'amichevole della Nazionale di calcio.