Cominciamo subito con le anticipazioni che riguardano "Tempesta d'amore", la soap opera di Rete 4 che va in onda alle 19.30. Già nella puntata di domenica vedremo che Niklas sentirà parlare Julia e Sebastian su qualcosa che dovrebbe sapere Friedrich, e arriverà a strappare una lettera dalle mani della donna, leggendo quello che Patrizia ha scritto. L'uomo sostiene che sia giusto che Friedrich sappia della proposta. A questo punto, Friedrich leggerà tutto e si infurierà perché non vuole far vedere Mila a Patrizia solo per salvare Sebastian. Al processo, dopo le deposizioni di quest'ultimo e di Julia, il giudice dichiarerà che la sentenza sarà pronunciata dopo due giorni, preoccupando tutti.

Tempesta d'Amore: il verdetto finale

Continuando con le anticipazioni, scopriamo che Poppy verrà a conoscenza del fatto che Werner finanzierà la festa di primavera, lasciando il progetto del parco avventure. Nel frattempo, al lago Sebastian si imbatterà in Luisa, vedendola da lontano mentre si esercita con il violino. Quando l'uomo starà per raggiungerla, la donna scapperà via velocemente dopo aver ricevuto una telefonata, ma dimenticherà l'archetto per suonare il violino e Sebastian cercherà di consegnarglielo.

Arriva il giorno della sentenza per Julian e Sebastian, che condanna a due anni entrambi con la condizionale: i due, felici di essere stati quasi assolti, decidono di scontare la pena facendo del volontariato. Sebastian, nel frattempo, pensa alla donna sul lago, passando tutti i giorni da lì nella speranza di rivederla.

I migliori video del giorno

Decide, quindi, di lasciare una lettera con il suo numero di telefono per farle recuperare l'archetto e poterla così rivedere.

Infine, per concludere, nel fine settimana vedremo che Luisa troverà la lettera e chiamerà Sebastian. La donna, però, non vorrà incontrarlo, ma gli chiederà di spedirle l'archetto. Hermann confessa a Beatrice di aver amato Marta in passato, e dopo faranno l'amore e lui sembrerà molto innamorato. Per questa settimana è tutto, se volete essere sempre aggiornati, potete seguirmi cliccando in alto il tasto "segui". Alla prossima.