Annuncio
Annuncio

Marco Palvetti in 'Gomorra-La serie' è Salvatore Conte, il nemico numero uno del clan Savastano. Il suo tentato omicidio ha aperto il primo episodio; da qui discende tutta la trama della serie tra faide rivali e scissioni interne nel clan. La serie italiana più amata di sempre, venduta in tutto il mondo (l'hanno acquistata in oltre 60 paesi), sta per tornare: si parla della primavera 2016, su Sky Atlantic.

La formazione artistica e il sogno di diventare attore

Nato a Pollena Trocchia, in provincia di Napoli, fin da piccolo prende parte ad alcune rappresentazioni teatrali amatoriali che, insieme alla fortissima passione calcistica, caratterizzano la sua adolescenza. Inizia la sua carriera nel 2005 nel piccolo schermo con La Squadra.

Annuncio

Diplomatosi come perito informatico, prosegue il suo sogno di diventare attore, con consenso e appoggio della famiglia, e si trasferisce a Roma per frequentare l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Prima del trasferimento a Roma l'attore vive un periodo delicato della sua vita: un incidente quasi mortale che rischia di compromettere i suoi sogni. Una volta ammesso, però, ritrova la passione per la recitazione, riesce ad ampliare il suo potenziale e diventa l'attore formidabile che oggi tutti noi conosciamo.

Il ruolo in Gomorra

Nel corso di alcune interviste, Marco Palvetti dichiara di non assomigliare per niente a Salvatore Conte, ma di essersi divertito nell'interpretarlo: quando gli fecero leggere per la prima volta la sceneggiatura ebbe un colpo di fulmine per questo personaggio.

Annuncio
I migliori video del giorno

Per Marco l'esigenza di un attore è quella di trasformarsi e divertirsi: Salvatore Conte, difatti, gli ha dato la possibilità di esprimersi in svariati modi, anche se, da persona che guarda la serie, non avrebbe voluto mai una vita come la sua.

Nota per gli appassionati della serie: i nuovi episodi saranno ricchi di colpi scena, parola del regista Stefano Sollima, il quale dichiara che la Germania è stata scelta come location iniziale; il motivo della scelta è ancora sconosciuto. Le riprese proseguiranno poi principalmente nella zona nord di Napoli, tra Scampia e la Terra dei Fuochi. Stefano Sollima ha inoltre dichiarato che, al centro della trama dei nuovi episodi, ci sarà la vendetta dei Savastano nei confronti di Ciro di Marzio (Marco D'Amore) responsabile dell'omicidio della moglie del boss Pietro, Imma Savastano.

Annuncio