Boris Giuliano - Un poliziotto aPalermo è il titolo della nuova miniserie in due puntate in onda prossimamente su Rai 1, prodotta dalla Ocean Productions di Sergio e Emanuele Giussani, diretta da Ricky Tognazzi. Anche se la Rai non ha ancora comunicato le date delle due prime serate in cui andrà in onda, è probabile che sarà a breve, in quanto attualmente vengono già trasmessi i primi promosu questa fiction.

Ecco la vicenda del poliziotto

Ad interpretare il poliziotto Boris Giuliano, a capo della squadra mobile di Palermo, ci sarà l'attore Adriano Giannini e con lui, fra gli altri interpreti principali, ci saranno anche Nicole Grimaudo, Ettore Bassi, Antonio Gerardi, Francesco Montanari e Tony Sperandeo. Giuliano venne ucciso in un agguato mafioso il 21 luglio del 1979, commissionato da Leoluca Bagarella, un latitante.

Boris Giuliano operava nel capoluogo siciliano tra gli anni sessanta e settanta, riuscendo a ricostruire le vicende criminali di Cosa Nostra, dove la mafia sovente si mescolava alla società civile. Per via delle sue capacità organizzative e di leadership Giuliano era molto stimato dai suoi colleghi, i quali si trovarono ben presto di fronte a una strage, avvenuta il 10 dicembre del 1969, presso un cantiere edile: la strage di viale Lazio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Si trattava di un regolamento di conti della cosca dei corleonesi che attaccava altre famiglie mafiose e dove perirono diverse persone. Ricordiamo che nel 2009, per questi omicidi, vennero condannati Totò Riina e Bernardo Provenzano.

Cosa Nostra decise che Giuliano doveva morire

Quando poi nel 1970 scomparve senza lasciare traccia il giornalista Mauro De Mauro, Boris Giuliano continuò con convinzione a investigare sui legami tra crimine epolitica.Ma l'indagine venne bloccata e Boris non la prese molto bene.

Boris inseguiva anche la pista della droga, collaborando anche con alcuni funzionari americani. I boss di Cosa Nostra decisero che Giuliano doveva morire, essendo diventato per loro un ostacolo e un vero pericolo. Nella fiction Rai, Boris Giuliano, si ripercorreranno queste vicende, non trascurando però la vita privata del poliziotto: Giuliano aveva una giovane moglie, Maria (qui interpretata da Nicole Grimaudo),che nel primo periodo frequentava l'università.

Non perdetevi allora questa nuova fiction.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto