Sono state delle ore in preda all'agitazione quelle trascorse da poco per via della scossa di terremoto (di magnitudo 6.5) che è stata avvertita nel Centro Italia nel corso della mattina di ieri, in data 30 ottobre. Una scossa molto forte che i concorrenti del 'Grande Fratello Vip' hanno sentito e che ha recato non poca agitazione nella casa. Protagonista di questo articolo è l'ex tronista del trono classico di Uomini e Donne (il programma pomeridiano, trasmesso su Canale 5, condotto da Maria De Filippi), Andrea Damante, il quale abbiamo visto reagire negativamente all'accaduto: leggiamo tutti i dettagli riportati di seguito.

Gf Vip 2016: Andrea Damante preoccupato per via del terremoto 

Dopo la scossa di terremoto il pensiero di Andrea è subito ricaduto sulla sua fidanzata, Giulia De Lellis, per via dello spiacevole ricordo affiorato nella sua mente riguardo la precedente scossa (avvenuta nel corso di questa estate) che ha visto vittima, tra le macerie, una parente dell'ex corteggiatrice: la zia.

Durante la giornata di ieri abbiamo assistito al comportamento molto alterato del ragazzo il quale avrebbe desiderato trovarsi accanto a Giulia e ai suoi cari. A dare maggior peso a tutta questa situazione è, successivamente, stata l'ultima lite tra Damante e la Casalegno. Non è la prima volta che Elenoire accusa Andrea di sottostare agli atteggiamenti della Diva Valeria Marini (la cui presenza risulta essere poco apprezzata e desiderata nella casa).

Andrea piange in silenzio

In seguito alla pressione degli ultimi avvenimenti, Andrea è scoppiato in lacrime appartandosi, da solo, in giardino. Se l'ex tronista ha preferito non condividere questo momento delicato con gli altri compagni di avventura, lo stesso non si può dire per i fan che da casa hanno assistito a tale scena e che si sono dimostrati, attraverso il loro sostegno sui social, molto dispiaciuti per l'umore del ragazzo.

I migliori video del giorno

Per non perdere alcuna news restate sempre aggiornati cliccando sul tasto 'segui' che si trova in alto, appena sopra il titolo dell'articolo.