Il 23 ottobre 2016 su rai Uno è andata in onda alle ore 21:25 la seconda puntata della fiction più amata dagli italiani: Braccialetti Rossi 3. Le serie tv giunta alla terza stagione ha riscontrato molto successo sin dalla messa in onda della prima puntata, catturando l’attenzione di adulti e bambini.

Il riassunto del secondo episodio

Il secondo episodio inizia con la vicenda riguardante una delle piccole protagoniste, Flam, che è tormentata da uno strano presentimento; Margi, sua sorella, è fuggita di casa e la madre che non ha notizie la sta disperatamente cercando dopo aver visto sul pc la foto della piccola Flam. La madre di Margi ovviamente sospetta che ad organizzare l’incontro tra le due sorelle che ignoravano l’esistenza l’una dell’altra sia stato il padre delle due bambine, Stefano, che però smentisce spiegandole che in questa vicenda lui non c’entra nulla.

Margi decide di sedersi accanto a Flam e suonare il piano con lei e appena inizia a raccontarle la verità viene interrotta da Francesca. In ospedale arriva anche Stefano e tra i due adulti e Margi scoppia una lite. Margherita(Margi) è sempre più convinta di voler fare il test dato che i suoi genitori non le hanno detto la verità sull’esistenza della sorella Flam.

Bobo nel frattempo vorrebbe tornare a casa ma la madre gli spiega che deve rimanere sotto osservazione dei medici. Tra la Dottoressa Lisandri e Leo scoppia l’ennesima lite; la dottoressa spiega al ragazzo che non può uscire e che deve decidere se farsi curare in ospedale o andarsene definitivamente. Il paziente le spiega che per via di un’importante ricerca dovrebbe allontanarsi, ma dopo aver notato la perdita di sensibilità in un braccio scoppia a piangere e la implora di non abbandonarlo.

I migliori video del giorno

La dottoressa Lisandri decide di visitare Nina e le spiega che sarebbe meglio rallentare con la chemioterapia. Il nonno di Toni invece è pronto per il suo nuovo intervento. Vale e Bella nel frattempo si incontrano e si baciano, mentre Nina confessa al Dottor Berardi di avere un problema al cuore, lui accetta di visitarla e le spiega che le sue condizioni sono stabili. Leo non accetta la sua malattia e chiede a Davide, l’amico deceduto, una nuova vita da non malato. Dopo averla vissuta per pochi attimi, capisce che senza di lui i Braccialetti non sarebbero mai esistiti.